Una Nave Avventura per i bambini di Malnate

Sabato 16 aprile si inaugurerà, grazie all'associazione Progetto Zattera, la presentazione di “Parco …mmm che paura!”

progetto zattera Parco …mmm che paura
Le foto di Malnate

Sabato 16 aprile dalle ore 14.30 ci sarà la presentazione di “Parco …mmm che paura!”, un progetto dell’Associazione Progetto Zattera, realizzato grazie al finanziamento dellaFondazione della Comunità di Malnate.

Con la collaborazione della città di Malnate, l’associazione Genitori Malnate e diversi commercianti della città il progetto si presenta come una novità nell’ambiente cittadino, perché farà emergere, in un dialogo diretto con i minori e gli adulti, vista la decennale esperienza dell’Associazione Progetto Zattera, la possibilità di progettare dal basso una struttura ludica all’aperto.

Un modello innovativo a Malnate, capace di mettere in azione i meccanismi del gioco libero fra gli ambienti e gli abitanti che transitano nel parco di via Firenze attraverso la costruzione di un gioco e delle attività ricreative e spettacoli per l’infanzia ad ingresso libero.

Questo il programma della giornata:

alle ore 14.30 in via Firenze a Malnate (Frazione di Gurone)
ore 14.30 – taglio del nastro e inaugurazione della Nave Avventura, con i saluti del Presidente della Fondazione della Comunità di Malnate Maurizio Ampollini e del Sindaco di Malnate Samuele Astuti.
ore 15.00 – Concerto con la “Junior Band di Malnaà”.
ore 16.00 – Concerto con “Silly Farm” che suonerà musiche dal mondo
dalle ore 16.00 – laboratori  d’arte.
ore 16.30 – Spettacolo “La fame d’Arlecchino ” di Bottega Teatrale di Vercelli che ruberà sorrisi e divertimento a tutti quanti.
ore 17.00 – Merenda dentro la balena di Pinocchio
ore 17.30 – Animazione teatrale “Carezze di Giganti” di Progetto Zattera

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.