Vento forte, avviso di “moderata criticità”

Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione mette in guardia sui rischi del forte vento che potrebbe colpire in serata la regione

Mareggiata di Cerro

Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia, la cui attività è coordinata dall’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali, ha emesso un avviso di moderata criticità per rischio vento forte sul Nord Ovest (CO, LC, SO, VA) dalle 18 di oggi, domenica 24 aprile 2016.

Il centro funzionale suggerisce ai presidi territoriali di prestare attenzione e un’adeguata attività di sorveglianza alle situazioni di criticità per rischio vento forte che possono generare:

a) pericoli diretti sulle aree interessate dall’eventuale crollo d’impalcature, cartelloni, alberi (particolare attenzione dovrà essere rivolta a quelle situazioni in cui i crolli possono coinvolgere strade pubbliche e private, parcheggi, luoghi di transito, servizi pubblici, reti elettriche e telefoniche, ecc.);
b) pericoli sulla viabilita’, in particolare nei tratti stradali più vulnerabili al rischio vento forte (viadotti, zone soggette a raffiche di vento, ecc.) e circolazione di mezzi pesanti;
c) pericoli nello svolgimento delle attivita’ esercitate in alta quota;
d) problemi per la sicurezza dei voli amatoriali e delle attività svolte sugli specchi lacustri.

Il Centro funzionale chiede inoltre di segnalare con tempestività eventuali criticità che dovessero presentarsi sul territorio in conseguenza del verificarsi dei fenomeni previsti, telefonando al numero verde della Sala Operativa di Protezione Civile regionale 800.061.160 (attivo 24 ore al giorno 7 giorni su 7) o via mail all’indirizzo: cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.