Verde pulito, una giornata contro lo spreco

Il comune organizza una giornata dedicata alla condivisione e allo scambio di oggetti

baratto foto
baratto foto

Per l’edizione 2016 della Giornata del Verde Pulito, Luvinate fa una scelta diversa. Non più pulizie straordinarie di sentieri e boschi, su cui peraltro si è al lavoro in modo sistematico negli ultimi anni, ma una scelta più educativa e culturale: condivisione e scambio di oggetti -in ottimo/buono stato e non più utilizzati- all’insegna della sobrietà e contro lo spreco.

DA INUTILE AD UTILE – Sabato 9 aprile, dalle ore 14.00 alle ore 17.00, presso il Parco del Sorriso, si potranno portare così vestiti, giochi, mobili…che verranno valutati dai volontari dell’associazione COSE (IN)UTILI: con i crediti ottenuti dalla valutazione, si potranno “acquistare” altre cose di interesse offerte dagli altri cittadini.

MODELLO DI ECONOMIA CIRCOLARE – Si tratta di uno dei tanti esperimenti di “economia circolare” dove il bene viene messo in moto non dal denaro, ma delle cosiddette tre R (riuso, riutilizzo, riciclo), favorendo e sostenendo un cambiamento nei modi dei consumi e  stili di vita. Si propone così un un modello di consumo ecologico e sostenibile, per cui si riduce molto la quantità di materiali di scarto con i prodotti perfetti e riutilizzabili rimessi in circolo attraverso il riuso.

UNA SCELTA PER L’AMBIENTE – “Incoraggiare tale tipo di attività, a partire da una riflessione prima di tutto culturale e nelle abitudini, vuol dire sostenere davvero l’ambiente: meno rifiuti, meno discariche con relativi costi ed impatti sulla natura, un uso più attento ed equilibrato delle risorse che non sono infinite. Con questa iniziativa – sottolinea il Sindaco Alessandro Boriani – vogliamo anche noi fare un piccolo passo attraverso la sensibilizzazione e speriamo la partecipazione dei nostri cittadini”.

di mariacarla.cebrelli@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.