Maroni chiude Wikimania a Esino Lario

Il governatore della Lombardia è stato ospite oggi dell’ultima giornata della manifestazione di Wikipedia con il fondatore Jimmy Wales

L\'ultimo giorno di Wikimania

Si è conclusa oggi, domenica 26 giugno, Wikimania 2016, la manifestazione di Wikipedia che ha messo al centro del mondo per tre giorni il piccolo paesino di Esino Lario, in provincia di Lecco.

Galleria fotografica

L\'ultimo giorno di Wikimania 4 di 9

La terza e ultima giornata della conferenza Wikimania 2016 si è aperta in mattinata con l’incontro con la nuova direttrice di Wikimedia Foundation, Katherine Maher.

Alle 16 c’è stata invece la cerimonia di chiusura, alla presenza del governatore della Lombardia Roberto Maroni, del sottosegretario Daniele Nava e di Jimmy Wales, fondatore di Wikipedia. Al termine della cerimonia, la tradizionale foto di gruppo di tutti i partecipanti di Wikimania, immagine simbolo dell’evento.

«Anche in questo caso la Lombardia e l’Italia, attraverso Esino, sono state, in questa settimana, al centro del mondo – ha dischiarato il presidente Maroni – il mondo “nuovo”, quello del nuovo sapere e dei nuovi modi per divulgare la conoscenza. Questa è l’essenza di Wikipedia, straordinario strumento per la diffusione del sapere. E tutto questo è stato possibile grazie a un modello vincente, quello della collaborazione tra le istituzioni, perché quando si collabora, al di là delle appartenenze, si raggiungono gli obiettivi, anche ambiziosi come questo».

Il sottosegretario Daniele Nava ha poi elogiato chi ha lavorato in questi giorni perché tutto andasse bene: « Un ringraziamento va davvero a tutti gli splendidi volontari, solo grazie al cui sforzo è stato possibile realizzare tutto questo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 giugno 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L\'ultimo giorno di Wikimania 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore