Obiettivi puntati su Busto Arsizio, riparte Wiki Loves Monuments

Il concorso annuale di Wikimedia è alla sua terza edizione in città grazie all'impegno della Famiglia Bustocca. Ecco come partcipare

tempio civico
busto arsizio

Giunge alla terza edizione Wiki Loves Busto Arsizio (WLBA), l’edizione locale di Wiki Loves Monuments, il concorso fotografico più grande del mondo, nato nel 2010 nei Paesi Bassi ed estesosi nel 2011 in Europa, fino ad arrivare in Italia nel 2012.

Curato da La Famiglia Bustocca, in collaborazione con Wikimedia Italia, il premio locale di Busto Arsizio fa parte del concorso regionale Wiki Loves Monuments Lombardia. Grazie al Comune e a numerose parrocchie, oltre che a privati, che hanno “liberato” numerosi monumenti che possono essere fotografati, il concorso ha avuto un’ottima riuscita nelle scorse edizioni.

Tra le foto scattate a Busto Arsizio se ne sono trovate molte degne di nota, tanto che una di queste si è classificata al settimo posto del concorso nazionale 2014 ed è stata premiata nella splendida cornice degli scavi archeologici di Pompei.

La Famiglia Bustocca è una storica associazione fondata a Busto Arsizio nel 1951. Ha tra i suoi obiettivi la promozione del patrimonio culturale di Busto Arsizio, la riscoperta delle tradizioni cittadine e la conservazione e diffusione della memoria storica della città.

Wikimedia Italia, associazione per la diffusione della conoscenza libera, è nata nel 2005. Capitolo italiano ufficiale della Wikimedia Foundation, promuove lo sviluppo dei diversi progetti Wikimedia, primo fra tutti Wikipedia, e le sue traduzioni in lingua italiana. È organizzatore di Wiki Loves Monuments Italia.

Quest’anno sono molte le novità del concorso, a cominciare da una giuria rinnovata, fino ad arrivare ad un maggior numero di monumenti fotografabili. Sul sito del progetto www.bustopedia.org è presente l’elenco dei monumenti fotografabili per il concorso.

La giuria
Dario Borsani – Consigliere Circolo Fotografico Bustese
Gigi Farioli – Sindaco emerito di Busto Arsizio
Silvio Accomando – Regiù de La Famiglia Bustocca
Sergio Scaltritti – Presidente Associazione fotografica 35 mm
Luca Spada – Fondatore e presidente Eolo – NGI e Bustocco ad honorem 2015
Lead: Dario Crespi, La Famiglia Bustocca / Wikimedia Italia.

Giuria tecnica: Lido Andreella

Come partecipare

Partecipare a Wiki Loves Busto Arsizio è molto semplice: dopo aver letto il regolamento presente sul sito www.bustopedia.org/regolamento ed aver consultato la lista dei monumenti che possono essere fotografati per il concorso all’indirizzo goo.gl/Rd2rDz, basta armarsi di macchina fotografica e scattare.

Bisogna poi registrarsi al sito Wikimedia Commons (commons.wikimedia.org) indicando obbligatoriamente anche un indirizzo e-mail valido. Sarà così possibile caricare le foto su Wikimedia Commons, ma solo dal 1º al 30 settembre 2016.

Tutte le foto caricate prima o dopo tale periodo di tempo non parteciperanno al concorso, ma saranno comunque potenzialmente utilizzabili su Wikipedia. Caricando le foto per Wiki Loves Busto Arsizio si accetta di rilasciarle con licenza CC BY-SA.

Ogni singolo utente può partecipare con un numero illimitato di fotografie e può immortalare uno o più monumenti presenti in lista, ma potrà ricevere un solo premio. Le foto posso essere state scattate anche prima del mese di settembre. Tutte le foto caricate nell’ambito di Wiki Loves Busto Arsizio parteciperanno automaticamente anche al concorso nazionale Wiki Loves Monuments Italia.

Saranno premiate le prime tre fotografie classificate con buoni acquisto utilizzabili presso Andreella Photo – sponsor tecnico dell’edizione 2016 di Wiki Loves Busto Arsizio e altri premi offerti dai partner.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 08 settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.