Varese News

Varese Laghi

Gianfranco Bianchi lascia il consiglio comunale

Ieri sera, lunedì 17 ottobre, il consigliere ha rassegnato le dimissioni per motivi personali. Il grazie di tutta la comunità

Cazzago Brabbia
cazzago brabbia varie

Un momento intenso di commozione. Ieri il consiglio comunale di Cazzago Brabbia ha reso un grazie sincero a Gianfranco Bianchi, storico consigliere comunale molto amato in paese. Bianchi ha deciso di rassegnare le dimissioni per motivi personali. Eletto nel 2014 in una lista civica, in realtà è sempre stato impegnato nel suo piccolo paese, ma ora i suoi affetti hanno preso il posto più importante e richiedono tempo, cura e attenzione. Il suo posto, quando le dimissioni saranno ufficializzate, verrà occupato da Maria Giorgetti, la prima dei non eletti.

L’ex sindaco di Cazzago Brabbia Massimo Nicora ha voluto salutarlo con un bel post su Facebook.
“Nel Consiglio Comunale di ieri sera Gianfranco Bianchi ha rassegnato le dimissioni dopo quasi 8 anni di servizio continuativo per il nostro comune. La famiglia e il suo lavoro con i disabili lo chiamano a un impegno tanto delicato quanto importante che richiede ancora più tempo e dedizione.
Pur non facendo più parte del consiglio comunale continuerà la sua opera di supporto nei settori in cui ha sempre dimostrato capacità e sensibilità come quello sociale, con particolare riguardo agli anziani e alle persone in difficoltà.
Ci tenevo a ringraziarlo pubblicamente, da ex sindaco che ha avuto l’onore di averlo al suo fianco per 5 anni, e da amico che ha imparato a conoscerlo e ad apprezzarne le tante qualità, su tutte la forza d’animo di chi, anche di fronte alle più grandi prove cui la vita ti mette di fronte, riesce a non arrendersi e a non mollare mai”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.