Varese News

Economia

Il varesino Stefano Sassi Alumno Bocconi dell’anno

L'amministratore delegato della maison Valentino spa è nato e cresciuto ad Avigno

Stefano Sassi
Stefano Sassi, amministratore delegato di Valentino spa, nato e cresciuto a Varese è l'Alumnus Bocconi dell'anno

Stefano Sassi, amministratore delegato di Valentino spa, nato e cresciuto a Varese è l’Alumnus Bocconi dell’anno, riconoscimento assegnato a chi si è distinto per adesione ai valori bocconiani di professionalità, intraprendenza, integrità, responsabilità e apertura al pluralismo. Il titolo di Alumnus dell’Anno è alla sua sesta edizione, in sostituzione del titolo di Bocconiano dell’Anno (dal 1988) e di Master of Masters (dal 2007), rispettivamente assegnati negli scorsi anni dalle pre-esistenti associazioni, da oltre sei anni riunite nella Bocconi Alumni Association (BAA).

Sassi ha 56 anni è nato e cresciuto ad Avigno, quartiere di Varese, ha frequentato il liceo scientifico negli anni della contestazione. Avrebbe voluto studiare filosofia ma i genitori lo indirizzarono verso studi un po’ più concreti. Fu così che si iscrisse alla Bocconi per frequentar eun corso di macroeconomia con altri 120 studenti.

Una carriera nella moda – Laureato DES nel 1986, ha conseguito anche un MBA in SDA Bocconi nel 1990. Tra il 1990 e il 1996 Sassi si è occupato di progetti strategici per la società di consulenza Bain&Company, per poi diventare Direttore Generale e Consigliere di Amministrazione in Cerruti 1881, ruoli ricoperti fino al 2001. Nello stesso anno è stato nominato prima direttore generale e poi amministratore delegato della divisione tessile di Marzotto spa.  Esponente di spicco della new generation del fashion management, Stefano Sassi ha iniziato a lavorare per Valentino nel dicembre 2006. Pochi mesi dopo, nel settembre del 2007, Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti lasciano la Maison e nel 2008 Stefano Sassi nomina direttori creativi Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli.  L’azienda ha realizzato l’obiettivo di un miliardo di dollari di fatturato al termine del 2015. Stefano Sassi ha diretto la Maison Valentino prima con la gestione del fondo di investimenti finanziari Permira e poi, nel 2012, con l’acquisizione da parte di Mayhoola for Investments.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.