Varese News

Canton Ticino

In treno con 1 chilo e mezzo di cocaina

L'uomo veniva dalla Svizzera tedesca e doveva "esportare" la droga in Italia

cocaina finanza foto
cocaina finanza foto

La Polizia cantonale e le Guardie di confine hanno arrestato nel Luganese un 28enne cittadino brasiliano residente in Brasile.

L’uomo, che si trovava a bordo di un treno proveniente dalla Svizzera tedesca, è stato fermato in territorio di Paradiso dalle Guardie di confine nell’ambito di un normale controllo doganale e la sua perquisizione personale e del bagaglio ha permesso di rinvenire circa 1600 grammi di cocaina con destinazione finale l’Italia.

Dopo l’interrogatorio da parte di agenti di polizia è stato arrestato. L’ipotesi di reato nei suoi confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Nicola Corti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.