Migranti, andare oltre l’emergenza. Se ne parla a San Giuseppe

La parrocchia di viale Stelvio ospita domenica un incontro dedicato al tema dei flussi migratori sul territorio

profughi richiedenti asilo casa onesimo

Andare oltre: i confini, l’emergenza, l’emotività. Con questo spirito il Decanato di Busto Arsizio con la Commissione vita sociale e cultura organizza un incontro di riflessione domenica 23 ottobre alle ore 14.30 nella parrocchia di San Giuseppe, in viale Stelvio 12 a Busto Arsizio.

L’obiettivo è superare una visione troppo legata all’emergenza contingente e agli aspetti emotivi, per assumerne una invece di lungo periodo. Insieme analizzeremo le cause dei flussi migratori (con Martina Dominici, Il Caffè geopolitico), i modelli di relazione tra diverse culture (con Enrico M. Tacchi, Università Cattolica del Sacro Cuore), nonché le conseguenze socio-economiche sul territorio (con Giancarlo Pignone dell’Aime) dopo un’analisi della Camera di Commercio di Varese a questo proposito.

Saranno portate inoltre testimonianze di immigrati nella nostra città (di prima e seconda generazione) ma anche le voci di nostri concittadini che ci parleranno della loro esperienza all’estero. Interverrà infine Angelo Rossi di “Casa Onesimo” per raccontare questo modello presente a Busto. Le conclusioni sono affidate a Eliana Minelli (Liuc, Castellanza).

Con questo convegno il decanato intende quindi avviare un dibattito e stimolare su un tema che la città ha bisogno di affrontare in modo approfondito.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.