Varese News

Salute

Premiati i medici “Amici del DAMA”

Si è svolta nella hall del monoblocco, la cerimonia organizzata da Anffas e Fondazione Piatti per ringraziare i medici che accolgono in via dedicata le persone con disabilità

sabrina perazzoli responsabile dama
apparecchi laser operazione sala operatori

Sabato 15 ottobre, l’Associazione Anffas onlus di Varese, a nome di tutte le  famiglie che rappresenta e in collaborazione con Fondazione Renato Piatti onlus, ha organizzato nella Hall dell’Ospedale di Circolo una semplice cerimonia per manifestare la propria riconoscenza ai molti medici “Amici del DAMA” il servizio di presa in carico dei pazienti con disabilità.

Qui di seguito i medici “premiati” per il loro costante contributo a fianco del servizio DAMA

  • Dott. Alessandro Dario, S.C. Neurochirurgia
  • Dott. Lorenzo Latham, S.C. Chirurgia Generale Varese – Cittiglio
  • Dott. Stefano Provasoli, S.C. Cardiologia 1
  • Dott. Nicola Poloni, S.C. Psichiatria Varese
  • Dott. Stefano Uccella, S.C. Ginecologia A – Ospedale del Ponte
  • Dott. Sergio Segato, S.C. Gastroenterologia ed Endoscopia/
  • Dott. Andrea Ambrosoli, SSD Day Surgery
  • Prof. Giorgio Bono, S.C. Neurologia e Stroke Unit
  • Dott.ssa Laura Giussani, S.C. Urologia
  • Dott. Giorgio Curti, S.C. Riabilitazione neuromotoria
  • Prof. Aldo Macchi, S.C. Odontostomatologia
  • Dott. Andrea Ambrosini, S.C. Nefrologia e Dialisi
  • Dott.ssa Tina Talarico, Servizio dietetico
  • Dott. Alberico Motolese, S.C. Dermatologia
  • Dott. Rosario Casalone, SSD Laboratorio Analisi – SMEL specializzato in Citogenetica e Genetica Medica
  • Dott. Salvatore Cuffari, S.C. Anestesia Rianimazione e Cure Palliative
  • Dott. Matteo Tozzi, S.C. Chirurgia Vascolare
  • Dott. Francesco Perlasca
  • Dott. Mario Diurni

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.