Varese News

Varese Laghi

Quando il Milanese imbruttito parcheggia sulla rotonda

Le riprese di uno spot pubblicitario ripercorrono alcuni scorci di Luino e Porto Valtravaglia

Avarie
Foto varie

In Puglia come a Luino, i milanesi si riconoscono sempre in un posto: al ristorante quando non vengono raggiunti dai camerieri un secondo dopo essersi seduti. Un luogo comune? Forse. Proprio come il parcheggio selvaggio, la vita veloce, il lavoro che non finisce mai.

Tutti ingredienti presenti in uno spot di una nota marca di pneumatici girato nell’Alto lago, tra Luino e Porto Valtravaglia.

In particolare due sono i luoghi che spiccano: il primo è la rotatoria dell’ulivo, a Luino, quella all’incrocio tra via Luigi Sbarra e la statale, dove l’interprete Germano Lanzoni parcheggia il suo suv: «Ma certo che si può cara – commenta il cumenda 2.0 – così siamo vicini al ristorante».

L’altro posto clou dello spot, visto già da 300 mila utenti è il Kiosk di Porto Valtravaglia dove Lanzoni incontra Simone Oldani, vecchia conoscenza di Varesenews che sfodera però un improbabile dialetto che non suona con gli accenti laghé.

di
Pubblicato il 19 ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.