Varese News

Busto Arsizio/Altomilanese

Rissa in un centro di accoglienza: deferiti tre richiedenti asilo

I carabinieri sono intervenuti nel centro di via dei Mille per sedare una violenta lite scoppiata per futili motivi

rapina carabinieri
Arma (giocattolo) in pugno si erano appropriati di 36 mila euro all'interno dell'ufficio postale di Rescalda, frazione di Rescaldina, ma sono stati subito arrestati dai carabinieri di Legnano e di Desio

Rissa nel pomeriggio di ieri, lunedì 17 ottobre, nel centro di accoglienza di Via dei Mille a Busto Arsizio. Tre richiedenti asilo sono venuti alle mani alla fine di una lite scoppiata,sembra, per futili motivi.

Secondo una prima ricostruzione pare che uno volesse fumare in stanza contro il parare degli altri due compagni. Dalle parole si è passati alle mani e poi a rudimentali armi da taglio: probabilmente un cacciavite e frammenti di vetro reperiti dalla rottura di una finestra.

Nella colluttazione, i tre, un ganese dell’88, uno della Guinea del ’91 ed un altro ganese del 1986, hanno riportato ferite che sono state medicate all’ospedale di Busto.

I carabinieri della stazione di Busto, intervenuti al momento della lite, hanno deferito in stato di libertà per rissa aggravata e lesioni i tre soggetti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.