Varese News

Varese Laghi

Solidarietà a Piccolo, «ma non sottovalutiamo quanto accaduto»

Molti amministratori della zona hanno espresso vicinanza al sindaco dopo l’atto subito nella notte

Avarie
Foto varie

Ragazzata, atto vandalico? O c’è dell’altro, dietro al finestrino rotto la notte scorsa al sindaco di Cuveglio e presidente della Comunità Montana Valli del Verbano Giorgio Piccolo?

Nessuno sembra saperlo, per ora. Certo questo gesto non è passato inosservato fra i rappresentanti della comunità politica, che in maniera trasversale a seconda dello schieramento rivolgono un pensiero all’amministratore.

Molti colleghi della zona, come Paolo Bertocchi, assessore a Cunardo e consigliere provinciale: «A Giorgio tutta la mia solidarietà. Sicuramente si tratterà solo di un piccolo atto vandalico ma guai a sottovalutare questi gesti quando colpiscono chi, gratuitamente e con passione, svolge il ruolo di amministratore locale».

Anche il consigliere regionale Luca Marsico affida a Facebook un messaggio di vicinanza a Piccolo: «Esprimo la mia personale solidarietà al sindaco di Cuveglio #GiorgioPiccolo: si tratta sempre di atti deprecabili e da condannare senza riserve».

«Solidarietà al sindaco di Cuveglio Giorgio Piccolo. Gesti come questo sono inaccettabili e da condannare con fermezza. Al sindaco la mia vicinanza»: con queste parole il sindaco di Varese Davide Galimberti ha commentato l’accaduto.

«Non si può non esprimere vicinanza a Giorgio Piccolo, collega sindaco di Cuveglio e presidente della nostra comunità montana – scrive sempre in un post il sindaco di Germignaga Marco Fazio», che soggiunge: «Amministrare purtroppo ultimamente significa anche confrontarsi con una rabbia e una frustrazione che non può trovare sfogo attraverso atti simili. Speriamo sia fatta al più presto chiarezza».

Anche Andrea Zanotti, sindaco di Casciago ha espresso solidarietà per l’accaduto al collega.

di
Pubblicato il 18 ottobre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.