Varese News

Scienza e Tecnologia

Barasso e Comerio senza linea telefonica. I sindaci dicono basta

Antonio Braida e Silvio Aimetti hanno preso carta e penna e hanno scritto al Prefetto, lamentandosi per questa situazione che crea non pochi problemi ad uffici, scuole, posta e così via

telefono terza particolare
telefono terza particolare

I sindaci di Barasso e Comerio si scagliano contro Telecom. La notizia dell’interruzione delle linee telefoniche l’abbiamo data nella giornata di venerdì, quando erano già 48 ore che i telefoni in gran parte dei due comuni avevano smesso di funzionare. Ora siamo arrivati ad una settimana e la misura pare essere colma, anche perchè non sembra poter esserci una soluzione almeno fino a fine settimana.

Antonio Braida e Silvio Aimetti hanno così preso carta e penna e hanno scritto al Prefetto, lamentandosi per questa situazione che crea non pochi problemi ad uffici, scuole, posta e così via.

«In riferimento ai significativi disagi sino ad oggi patiti sia dagli uffici comunali che dalle numerose utenze private, in qualità di sindaci di Barasso e Comerio, siamo ad esprimere il nostro sconcerto per le modalità operative e di comunicazione del tutto inadeguate e irrispettose. Ad oggi l’azienda pare non essere  in grado di riparare il guasto prima di fine settimana. Questo è semplicemente inaccettabile – scrivono Aimetti e Braida -.  Questa mattina abbiamo reso partecipe il Signor Prefetto della nostra preoccupazione e questo, oltre che per le quotidiane attività dei nostri Uffici, Scuole, Posta ecc…,  anche in riferimento alle imminenti consultazioni referendarie di domenica prossima. Concludiamo riservandoci ogni più opportuna azione di tutela e risarcimento per i danni arrecati alle nostre comunità».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.