Varese News

Varese Laghi

Degrado in stazione: “Le immagini parlano da sole”

Gli Angeli Urbani: "Conosciamo la situazione, molti non vogliono farsi aiutare. La situazione in questa zona non è delle migliori, servirebbe fare di più". Zanzi: "Triste speculare sulle disgrazie altrui"

Degrado stazione fs varese
Degrado stazione fs varese

Alcune foto postate su Facebook dal consigliere regionale di Forza Italia Luca Marsico hanno sollevato un’ondata di indignazione per la situazione in cui versano numerose persone costrette a dormire all’addiaccio in stazione a Varese, sotto il portico del vecchio magazzino merci: «Questa mattina, zona stazione FS: direi che le immagini parlano da sole così come il degrado imperante in quella zona», il commento di Marsico, cui hanno fatto eco parecchie voci indignate in particolare per la mancata attenzione della giunta alla situazione di quella parte di città.

Il vicensindaco Daniele Zanzi, chiamato in causa da alcuni commentatori insieme al resto della giunta, replica: «Il problema è noto, e con l’arrivo del freddo peggiora. Però questo modo di fare politica parlando alla pancia della gente piuttosto che facendo proposte non mi piace e non serve alla città. Noi siamo in contatto con le associazioni di volontariato e diamo loro supporto e sostegno, ben sapendo che molte di quelle persone non vogliono farsi aiutare nè da noi, nè da altri. Inoltre dopo 20 anni di parole abbiamo presentato un piano concreto per la riqualificazione di tutto il comparto delle stazioni, senza voli pindarici, grattacieli o cose simili, ma un progetto che possa risolvere una situazione difficile da tempo immemore. Gli scorsi anni si era nelle stesse condizioni, non è certo il cambio di giunta ad aver aggravato la situazione, anzi. Per cui speculare sulle disgrazie altrui non è proprio il caso».

Abbiamo chiesto un commento al presidente degli Angeli Urbani Walter Piazza, che gestisce insieme ai volontari dell’associazione lo Chalet Martinelli dove in questi giorni sono ospitate 14 persone.

«Conosciamo la situazione, la monitoriamo e cerchiamo di fare il possibile, portando assistenza e viveri ogni sera anche a chi non vuole saperne di farsi aiutare – spiega Piazza -. Ci sono tra le 8 e le 12 persone, alcune delle quali abbiamo cercato di convincere, ma non c’è verso, non vogliono dormire nel nostro ricovero. Noi abbiamo un presidio costante con 5 persone fisse, più i 14/15 volontari che sono all’opera nei fine settimana per dare assistenza, viveri, aiuti. Di certo – aggiunge Piazza – c’è il fatto che la situazione soprattutto di fronte alla stazione Nord non dà una bella immagine della città: il degrado è evidente, i problemi ci sono e non si possono nascondere sotto il tappeto. Noi, come altri, proviamo a porre rimedio, ma non possiamo fare miracoli. Servirebbero interventi più seri e definitivi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lenny54

    Ma, se questo fantasioso consigliere, scopre le immagini adesso, vuol dire che prima, quando erano al governo della citta’ per 20 anni, dormivano?…