Varese News

Busto Arsizio/Altomilanese

Gli studenti discutono di riforma e referendum

Gli studenti dell'ITE Tosi di Busto Arsizio e dei licei Da Vinci e Pascoli di Gallarate hanno partecipato alla serata organizzata dall'associazione Iniziativa 21058

referendum

Al centro socio culturale di Solbiate Olona si è tenuto un incontro sul referendum costituzionale a cui hanno partecipato i ragazzi dell’ITE Tosi di Busto Arsizio e dei licei Da Vinci e Pascoli di Gallarate, durante organizzato dallassociazione Iniziativa 21058.

La serata è stata introdotta dalla preside Nadia Cattaneo dell’Istituto Tecnico Economico Enrico Tosi sull’importanza del dibattito nelle scuole: «Imparare a parlare, a esprimersi, a dialogare non significa solo sviluppare capacità di argomentazione, ma anche la capacità di trovare idee, la flessibilità nel sostenere una posizione che non sia quella propria quando si svolge un ruolo di rappresentanza, l’apertura mentale che permette di accettare la posizione degli altri, l’ironia e l’eloquenza che contribuiscono a rendere il dialogo piacevole. Competenze trasversali che formano la personalità e che sono utili soprattutto al di fuori della scuola, per affrontare un colloquio di lavoro, per sostenere un esame, per dare voce, con garbo e determinazione, alle proprie idee. Scopo di questo progetto è quello di fornire il sostegno e le risorse necessarie perché i giovani possano avere un ruolo sempre meno passivo e sempre più propositivo nella società, imparando a difendere le proprie opinioni, nel rispetto di quelle altrui».

Le professoresse Diana Collu e Daniela Aliverti hanno invece spiegato tecnicamente come si sarebbe svolto il dibattito. La parola è così passata ai ragazzi, che divisi in due squadre hanno sostenuto i pro e i contro della riforma costiuzionale con arringa finale per convincere gli indecisi. Il pubblico presente si è così sentito come trasportato ad Atene ai tempi di Pericle, e finalmente, non in uno studio televisivo. Alla fine i ragazzi hanno ricevuto oltre  l’applauso del pubblico, i complimenti del deputato PD Angelo Senaldi, ex studente del Liceo di Gallarate.

Poi la serata è proseguita con due giovani politici, per il Sì Giulio Del Balzo, presidente di FutureDem, e per il No Stefano Catone di Possibile, che hanno risposto con competenza e brillantezza alle domande del pubblico. «Domenica 4 dicembre andate a votare tranquilli perché, come abbiamo visto questa sera, l’Italia di giovani in gamba ne è piena, per cui il futuro è comunque assicurato» ha affermato Lucio Ghioldi uno dei fondatori dell’associazione, che ha poi ringraziato Benedetto Di Rienzo, per l’aiuto fornito all’organizzazione della serata».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.