Varese News

Lombardia

Import export, la Polonia guarda alla Lombardia

Milano prima per scambi, seguono Pavia per import, Brescia e Bergamo per export. In crescita Monza (+48,8% l’import) e Mantova (+22,4% l’export)

Economia generiche
soldi denaro credito euro prestiti generica

Gli scambi commerciali tra Lombardia e Polonia valgono 2,7 miliardi di euro in sei mesi, in crescita del 5% rispetto allo scorso anno, il 27% del totale italiano.

In aumento soprattutto l’export: +6% per un valore di quasi 1,6 miliardi. Milano da sola rappresenta il 35,8% dell’import e il 25,4% dell’export lombardi, seguono Pavia per importazioni (12,4% del totale), Brescia e Bergamo per esportazioni (rispettivamente 16,9% e 13,7%). Gli aumenti maggiori si registrano invece a Monza e Brianza per l’import (+48,8%) e a Mantova per l’export (+22,4%). Ma che cosa si esporta di più in Polonia? Soprattutto macchinari e metalli (ciascuno 20% circa del totale) e prodotti chimici (12,6%) mentre la Lombardia importa computer ed elettronica (17,3%) e alimentari (15,6%).

Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat al secondo trimestre 2016 e 2015.
Polonia vicina alle imprese lombarde: incontri d’affari oggi e il 13 dicembre e apertura ufficio commerciale nel 2017. L’Ambasciata di Polonia in Italia ha scelto Promos, azienda speciale per le Attività Internazionali della Camera di commercio di Milano, quale partner per l’organizzazione di iniziative e attività in Italia per incrementare la visibilità verso la business community nazionale e regionale delle eccellenze commerciali e industriali offerte dal Paese.

La partnership prevede l’organizzazione di incontri di business tra imprese lombarde e controparti polacche nei settori: Agrofood, Energia e Ambiente, Smart Factory 4.0 e Smart City. Oggi si è tenuto l’incontro per le aziende lombarde interessate ad investire in Polonia e ne seguirà un altro martedì 13 dicembre. Presso la sede di Promos, azienda speciale della Camera di commercio di Milano – Via Meravigli 7 (MM Cordusio).

Nel 2017 inoltre, è prevista l’apertura di un presidio commerciale polacco presso gli uffici Promos-Camera di commercio, oltre all’organizzazione di iniziative promozionali e study tour in realtà eccellenti del tessuto imprenditoriale lombardo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.