Varese News

Salute

L’assessore regionale visiterà gli ospedali di Cittiglio e Angera

A gennaio, Giulio Gallera farà visita ai due presidi a sostegno dei quali sono nati comitati popolari di difesa

ospedale angera ondoli padiglione b
ospedale angera ondoli padiglione b

Cosa ne sarà degli ospedali del Verbano? e dell’Ondoli di Angera? Il timore che i presidi periferici possano subire profondi mutamenti si sta concretizzando in una difesa strenua del territorio. Nascono i Comitati di difesa che raccolgono centinaia di adesioni. Per fare il punto della situazione. in gennaio arriverà l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera.

Dopo le visite del settembre scorso , che lo aveva portato a visitare gli ospedali da Busto a Cuasso, ora tocca ai due presidi di Cittiglio e Angera. Non è ancora certa la data del suo arrivo che avverrà comunque in un momento di maggior chiarezza: prima di Natale, la Regione è chiamata ad approvare i piano organizzativi delle aziende ospedaliere. In base a quei piani si conoscerà il destino di tutti i presidi.

Ad annunciare la visita, il consigliere Luca Marsico: « Ringrazio l’assessore Gallera per la disponibilità a tornare sul territorio della provincia di Varese per proseguire nella tour di visita ed ascolto dei cittadini, personale ospedaliero ed amministratori locali – sottolinea Luca Marsico – consapevole dell’importanza per il territorio di due presidi come quelli di Cittiglio ed Angera sono certo che, come già accaduto in altri casi in provincia, si avvierà un confronto proficuo volto, come sempre, all’interesse di cittadini.»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.