Varese News

Politica

Mirabelli sul caso Malerba: “Il consiglio comunale ha mandato un messaggio chiaro”

Consiglio comunale Varese 2016
Fabrizio Mirabelli, 2016, Pd. Dirigenziale.

«Un consiglio comunale, quello di ieri sera, - dichiara il consigliere comunale PD Fabrizio Mirabelli - che ristabilisce le regole della civiltà. Il messaggio chiaro e forte è che le Istituzioni non difendono chi utilizza il proprio incarico, che nel caso del presidente del consiglio comunale dovrebbe essere super partes, per attaccare dal punto di vista personale alcuni consiglieri comunali e alcuni privati cittadini come il “povero” Andrea Badoglio»

«Se il presidente del consiglio comunale - prosegue Mirabelli – desidera entrare nella polemica politica, è un desiderio assolutamente legittimo, a patto che prima si dimetta. Il suo ruolo, infatti, che è secondo solo a quello del Sindaco, è un ruolo di garanzia ed è incompatibile con qualsiasi presa di posizione di parte. Altrimenti si metta il cuore in pace e faccia, se ne è capace, il mestiere per cui è pagato dai cittadini».

«Il voto di ieri sera, - conclude Mirabelli – nulla c’entra con il programma della maggioranza. Essendo su una mozione di censura e non di sfiducia, non avrà alcuna conseguenza concreta. Ma è un segnale che sarà impossibile da ignorare. Mi pare evidente, infatti, che il ruolo occupato da Malerba, non vede, oggi, del tutto favorevole gran parte dei consiglieri di maggioranza che si sono astenuti, una parte dei consiglieri di maggioranza che sono usciti dall’aula non partecipando al voto, un’altra parte dei consiglieri di maggioranza che ha votato a favore della mozione. Questo mi pare un fatto rilevante».

di adelia.brigo@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.