Varese News

Economia

Sicurezza, innovazione e sviluppo urbano sono le ricette dell’assemblea dei comercianti

Un’assemblea partecipata che si è aperta con l’ascolto di storie ed esempi di innovazione ma che rinnova la speranza di un cambiamento del quale si dovrà incaricare anche la politica

Momenti duri e difficili ma costellato da tanti segni di speranza: per i commercianti non sono anni semplici. Si tratta di un lavoro compresso all’interno di un mondo che cambia e che li stringe da un lato con la concorrenza dei servizi di e-commerce e dall’altro con quella della capillarità dei centri commerciali della grande distribuzione.

Il loro ruolo, tuttavia, resta centrale e vitale per un tessuto urbano che vuole continuare a presidiare la propria quotidianità e loro vogliono continuare ad essere i protagonisti dei servizi cittadini.

Con queste premesse si è aperta l‘assemblea dei commercianti di Varese organizzata da Ascom presso la propria sede che ha visto la partecipazione del presidente Giorgio Angelucci, di Massimiliano Serati, direttore del Cerst dell’Università Liuc di Castellanza, dell’avvocato Antonio Chierichetti, l’architetto Giorgio De Wolf e Marco Parravicini, fiduciario Ascom cittadino.

Un’assemblea partecipata che si è aperta con l’ascolto di storie ed esempi di innovazione ma che rinnova la speranza di un cambiamento del quale si dovrà incaricare anche la politica.

Ascom varese
Foto varie

Le richieste dei commercianti, che si sono rivolte durante la serata al sindaco Davide Galimberti e all’assessore Ivana Perusin, sono prevalentemente quelle di una svolta sulla sicurezza, base di partenza per lo sviluppo di una città vissuta e quindi del commercio, e un canale di ascolto sullo sviluppo urbano della città.

Non a caso il sindaco Galiberti, in apertura del convegno, ha ricordato i due grandi progetti che interessano lo sviluppo cittadino: Piazza Repubblica e l’area delle stazioni, entrambi al centro di un grande impegno che potrebbe portare una rivoluzione nei prossimi anni.

Ma a questi orizzonti cittadini Galimberti ha aggiunto anche due enormi poli strategici ai quali bisognerà agganciare le ooportunità della città: l’apertura dell’Arcisate Stabio prevista per la fine del 2017 e tutta la partita del post Expo: «sono due occasioni che tutta la città e soprattutto i suoi commercianti non possono lasciarsi perdere».

IL VIDEO COMPLETO DELL’ASSEMBLEA

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2016
Leggi i commenti

Video

Sicurezza, innovazione e sviluppo urbano sono le ricette dell’assemblea dei comercianti 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.