Varese News

Busto Arsizio/Altomilanese

Dicembre d’arte in provincia, da Chagall a Guido Reni

Alcune mostre in corso sul territorio in questi giorni offrono la possibilità di ammirare le opere di celebri artisti: da Picasso a Leonardo passando per Signac e Baj

Chagall Missoni
Chagall Missoni

Sarà un mese all’insegna dell’arte e dei grandi protagonisti della pittura, che con un’opera o con intere collezioni, sono in mostra in provincia e nei comuni del territorio.

Partiamo dalle rive del Ticino, a Sesto Calende dove per tutto il mese è possibile visitare la mostra che, all’interno del museo archeologico, affianca due geni del colore: Ottavio Missoni e Marc Chagall. A fianco delle tele e dei disegni del celebre stilista si possono ammirare due raccolte, l’Esodo e la Bibbia, del grande artista.

In Comune ad Albizzate, fino al 20 dicembre, sono in mostra tre dipinti di Guido Reni: “Maddalena penitente e angeli”, di importanti dimensioni, “Cristo coronato di spine” e “San Sebastiano”. In questo periodo sarà anche possibile visitare l’Oratorio Visconteo di Albizzate, che si trova nella stessa piazza della “Ca Taverna”, un piccolo gioiello del trecento, cappella gentilizia dei Visconti nel cui interno si trovano due cicli di affreschi narranti, alla maniera di Giotto, le vite di San Ludovico di Tolosa e di San Giovanni Battista.

A Maccagno, al Civico Museo, dal 4 dicembre al 5 febbraio sarà esposta una selezione degli oltre 200 lavori d’arte, raccolti attraverso il progetto delle Acquisizioni iniziato con Claudio Rizzi nel 2006. Ad aprire la rassegna, curata da Clara Castaldo, il celebre disegno di Pablo Picasso “Studio per il bagno turco” arrivato a Maccagno alle origini del Civico Museo, per volontà del suo fondatore.

A Varese, a Villa Panza, segnaliamo l’esposizione delle opere di Robert Wilson, il grande artista visuale porta a Varese un progetto ispirato al Conte Panza e la serie di Video Portrait realizzati con Lady Gaga, Brad Pitt e Roberto Bolle.

Enrico Baj a Legnano
In mostra a Palazzo Leone da Perego il grande capolavoro dedicato all'Apocalisse con un carosello di mostruosità esuberanti ed esplicite citazioni a Pablo Picasso

Poco fuori provincia, a Legnano, è protagonista Enrico Baj con Mirabili Mostri, l’apocalisse secondo Baj. La mostra è allestita a Palazzo Leone da Perego (via Gilardelli 10) e presenta il grande capolavoro dedicato all’Apocalisse con un carosello di mostruosità esuberanti ed esplicite citazioni a Pablo Picasso.

Oltre confine a Lugano, fino all’8 gennaio, si potranno ammirare i dipinti di Paul Signac. La raccolta di opere è in mostra al LAC sotto l’alto patronato dell’Ambasciatore di Francia in Svizzera ed espone circa centoquaranta opere in massima parte provenienti da collezioni private.

Per chi vuole fare una gita fuoriporta consigliamo infine la mostra dedicata a LeonardoL’arte dell’innovazione tra ordine e bellezza“, in corso a Domodossola fino al 22 dicembre. Dai modelli delle sue ingegnose macchine, ai più celebri disegni del Codice Atlantico. L’esposizione è organizzata dall’Associazione Exemplart nello spazio di via Canuto 12.

di mariacarla.cebrelli@varesenews.it
Pubblicato il 02 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.