La rivoluzione delle rinnovabili è già compiuta

Gianluca Ruggieri (Università dell'Insubria) e Fabio Monforti (Jrc) hanno scritto "Civiltà solare" dove spiegano la transizione in corso. Mercoledì 21 dicembre alla Scighera di Milano una festa dedicata al solstizio d'inverno

civiltà solare

Le energie rinnovabili non sono il futuro, ma il presente. In Italia, nel mese di giugno 2016, si è toccato un traguardo simbolico, quando la produzione mensile di elettricità è stata coperta per il 50,5 per cento da fonti rinnovabili. A livello globale oltre il 20 per cento dell’energia prodotta è generata da fonti rinnovabili. Gianluca Ruggieri, ricercatore dell’Università dell’Insubria, e Fabio Monforti, ricercatore del Jrc di Ispra hanno scritto “Civiltà Solare” (Altreconomia), un libro che racconta la grande transizione in corso, dall’estinzione delle fonti fossili all’era delle energie rinnovabili e lo fa in modo chiaro e originale, con immagini e infografiche.

Entro il 2050 l’83% delle famiglie europee diventeranno, grazie alle rinnovabili, utenti attivi e non solo consumatori sul mercato dell’energia elettrica. La storia energetica dell’umanità, ripercorsa nel primo capitolo del libro, dimostra come le fonti d’energia possano diventare dannose ed obsolete: è successo per il legname, per il carbone o oggi lo stesso riguarda petrolio e gas naturale. Ma questa rivoluzione pone alcune domande fondamentali per il futuro a cui “Civiltà Solare” cerca di dare una risposta. È possibile completare un processo così rilevante nell’arco di una sola generazione (entro il 2050)? A quali costi e con quali tecnologie? Quali criticità vanno affrontate? Quale nuovo modello di organizzazione economica e sociale sarà stimolato?

NON È UN’UTOPIA – “Civiltà Solare” mette nero su bianco i limiti del sistema basato sulle fonti fossili e i buoni motivi per passare ad un sistema energetico che produca meno emissioni inquinanti e gas serra, che sia esportabile ai Paesi in via di sviluppo, anche in considerazione dell’obiettivo che si sono dati i Paesi firmatari dell’Accordo di Parigi del dicembre 2015, ovvero di contenere l’innalzamento medio delle temperature entro 1,5°. “Civiltà Solare” spiega perché mettere in piedi un sistema simile non è un’utopia: le previsioni più ottimistiche sulla produzione di energia da fonti rinnovabili sono state tutte superate. Insomma, prova a immaginare il futuro, a partire da esempi concreti. Ad esempio le esperienze di generazione diffusa e partecipata di energia – come le cooperative energetiche – che “sgretolano” il monopolio produttivo delle grandi centrali alimentate da risorse fossili – come carbone e gas – e mettono in evidenza una nuova figura, quella del “prosumer” (produttore e consumatore insieme). O l’auto elettrica che, specie se alimentata da corrente prodotta da energia rinnovabile, offre grandi vantaggi perché appena l’1% dell’energia prodotta dalla combustione della benzina nel motore di un’automobile sposta il passeggero, mentre tutto il resto viene disperso.

È una questione di efficienza. Una riflessione semplice quanto avvitare una lampadina: in pochi anni, infatti, si è passati da lampade che producevano 10-15 lumen per ogni watt utilizzato, a lampade basate su LED che sono in grado di produrne oltre 200. L’obiettivo di ciascuno di noi – come si legge nelle conclusioni – è diventare più consapevoli e agire di conseguenza nella quotidianità: a partire, ad esempio, dalle nostre scelte alimentari.

 

 

UNA FESTA DEDICATA AL SOLE – Mercoledì 21 dicembre dalle 19 alle 2 alla Scighera (via Candiani 131 a Milano) , nella notte del solstizio d’inverno, Civiltà Solare organizza la “Festa del Sole” dove si balla in maschera, si canta con il karaoke e si discute di energia rinnovabile. La serata inizierà alle 19 con un aperitivo e una chiacchierata  con gli autori, prosegue alle 21 con la “Festa del Sole”  e il ballo in maschera a tema “solare” con karaoke a variazione “rinnovabile”. A seguire danze scatenate per omaggiare Re Sole e le Sorelle Rinnovabili con dj Bacca. Durante la serata sarà conferito il premio “energetico” per il miglior travestimento e la miglior interpretazione canora. La serata è a ingresso gratuito con tessera Arci.

________________________

Civiltà solare. L’estinzione fossile e la scossa delle energie rinnovabili” è edito da Altreconomia (144 pagine, 12 euro) www.altreconomia.it.

Gli autori
Gianluca Ruggieri è ricercatore all’Università dell’Insubria, attivista energetico e socio fondatore di Retenergie e di è nostra, fornitore cooperativo nazionale di energia elettrica rinnovabile, sostenibile ed etica. Co-autore (per Altreconomia) di “La vita dopo il petrolio” e “L’energia che ho in mente”.

Fabio Monforti è ricercatore presso il Joint Research Centre (JRC) della Commissione europea, nel sito di Ispra (VA), e autore di decine di pubblicazioni sulle energie rinnovabili.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.