Alla BPM Sport Management il primo round di semifinale

Vittoria per 12-10 sull'Oradea grazie a una grande reazione negli ultimi due tempi. Baldineti: “Complimenti ai miei ragazzi per il risultato”

bpm sport management
mastini busto arsizio

Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi si impone di misura per 12-11 nei confronti degli ungheresi del Ferencvaros. Gare di ritorno in programma per sabato 18 febbraio.

Primo tempo in salita. Nonostante il gol iniziale di Stefano Luongo, bravo con i suoi compagni a sfruttare una superiorità numerica, gli avversari ribaltano il risultato con Gheorghe e Chioveanu. Ma la squadra di casa non molla e prima con Petkovic, poi con Bini, entrambi in superiorità, si riporta avanti. Negli ultimi due minuti, però, i rumeni trovano per due volte la via del gol, più precisamente con Georgescu (superiorità) e Asanovic.

Nel secondo tempo la BPM SM prova a reagire, ma è ancora l’Oradea ad andare a segno nella prima metà di frazione con Cretu (superiorità) e Asanovic. Ad interrompere il break dei rumeni ci pensa a 1’49 Valentino Gallo su rigore. Ben quattro le reti nell’ultimo minuto e mezzo, due per parte: doppietta di Petkovic per i Mastini mentre per gli avversari i marcatori sono Chioveanu e Negrean.

Al cambio vasca, sul risultato di 6-8, la reazione del sette di Baldineti, che trova il gol dopo 2’15” con il solito Petkovic. Nonostante la rete in superiorità di Diaconu, a 2’48 Cristiano Mirarchi sigla un gran gol che riporta i Mastini a -1. Nell’ultima frazione dopo la rete di Georgescu, bravo a segnare con una beduina, la BPM Sport Management tira fuori le unghie. Accorcia con Mirarchi (in superiorità su assist di Petkovic) e pareggia con un gran tiro da fuori di Niccolò Gitto. Poi nel finale è sorpasso grazie ai gol di Valentino Gallo (tiro da fuori) e ancora Cristiano Mirarchi (a 12” dalla sirena), abile a sfruttare l’uomo in più.

“Come detto alla vigilia – ha commentato coach Baldineti – l’Oradea è una squadra del nostro livello, grintosa e abituata a giocare questo tipo di partite. Oggi, però, vanno fatti i complimenti ai miei ragazzi per la reazione. E’ vero, ci sono stati errori, ma per come si era messa potevamo perdere la testa, invece tutti hanno giocato in maniera impeccabile gli ultimi due tempi e portato a casa il risultato. Il migliore in campo? Sicuramente Valentino Gallo, sempre presente sia in difesa che in attacco. In generale comunque sono soddisfatto della prova di tutti. Sono queste le partite che aiutano a crescere”.

Appuntamento con l’Euro Cup, come già detto, a sabato 18 febbraio in Romania, mentre il campionato ritornerà già questo sabato con la trasferta a Roma contro la SS Lazio Nuoto. Alla Piscina del Foro il fischio d’inizio sarà alle ore 18.

Risultati
– Semifinale
andata (ritorno sabato 18 febbraio)
BPM Sport Management – CSM Digi Oradea 12-10
Jadran Herceg Novi (Mne) – Ferencvaros (Hun) 12-11

Finale
andata mercoledì 22 marzo / ritorno 05 aprile

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.