Alla Liuc torna l’appuntamento con Telefisco

Il prossimo 2 febbraio 2017 in video conferenza alla LIUC ci sarà Telefisco, il convegno annuale del Sole 24 Ore

Liuc generico

Anche quest’anno, la LIUC – Università Cattaneo è una delle sedi, su tutto il territorio nazionale, in cui sarà trasmesso il convegno annuale de L’Esperto Risponde – Il Sole 24 Ore, giunto alla 26° edizione.

Un appuntamento ormai tradizionale, atteso da tutto il mondo dei professionisti (commercialisti, consulenti del lavoro, tributaristi, fiscalisti e imprenditoria nazionale e locale) che passa in rassegna tutte le novità tributarie del 2017, anno particolarmente importante per le modifiche introdotte dalla legge di bilancio e dal decreto fiscale.

Fari puntati sulla rottamazione dei ruoli affidati a Equitalia dal 2000 al 2016, per cui andrà presentata domanda di adesione entro il 31 marzo 2017, e numerose le novità sul versante del reddito d’impresa: dalla proroga  dei superammortamenti alla riapertura delle assegnazioni ai soci. Per le piccole imprese debuttano il regime di cassa per i soggetti in contabilità semplificata e l’Iri, la flat tax al 24% per chi è contabilità ordinaria. Attenzione, inoltre, ai nuovi adempimenti come le comunicazioni IVA relative ai dati delle fatture ricevute ed emesse e delle liquidazioni d’imposta.

Non mancano, insomma, i temi d’attualità per seguire con interesse Telefisco così da avere chiarimenti sulle modalità applicative delle nuove disposizioni da utilizzare.

La LIUC è pronta ad accogliere imprese e professionisti che vogliano seguire il convegno in video conferenza. La partecipazione è gratuita, con iscrizione obbligatoria esclusivamente tramite il sito de Il Sole24Ore al link http://www.ilsole24ore.com/temi-ed-eventi/telefisco-2017/

L’appuntamento è giovedì 2 febbraio alle ore 9.15 nelle aule C107, C109 e C 113 – ingresso da piazza Soldini 5.  L’evento è inserito nel programma di formazione professionale continua dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Busto Arsizio (per loro l’iscrizione è, invece, obbligatoriamente tramite il sito dell’Ordine).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.