Varese News

Varese Laghi

Arrestato ubriaco al volante, inseguiti due ladri

I controlli notturni a Varese effettuati in questi giorni dalla Guardia di Finanza

guardia di finanza varese repertorio

Due arresti della Guardia di Finanza, durante i controlli del territorio. Nel primo caso, nella notte fra venerdì 6 e sabato 7 gennaio, alle 02 e 30 circa, le Fiamme Giallehanno sottoposto a controllo, nei pressi di Largo Flaiano, A. D., residente a Monza, un uomo che era da tempo irreperibile. Era a bordo di una Fiat 600 e proveniva dall’autostrada A8 nonostante già dal 2009 gli avessero recovato la patente per reiterati episodi di guida in stato di ebbrezza.

L’uomo era ubriaco ed è  è stato accompagnato presso il vicino Ospedale di circolo di Varese ed ivi sottoposto a prelievo ematico, al fine di determinare il tasso alcolemico nel sangue. Successivi accertamenti, effettuati tramite la sala operativa del Comando Provinciale, facevano emergere che A.D., già gravato da numerosi precedenti specifici e condannato per il reato di lesioni personali aggravate, era anche destinatario di un ordine di cattura: nel 2016, infatti, l’ufficio di sorveglianza Milano gli aveva revocato il beneficio dell’esecuzione della pena detentiva presso il domicilio. A ciò era seguita un’ordinanza, emessa dal Tribunale ordinario di Milano, che aveva disposto l’accompagnamento del condannato in carcere per espiare i rimanenti mesi 5 di reclusione.

E’ stato arrestato e  denunciato per guida senza patente, aggravata dalla recidiva e dal fatto che il soggetto fosse già stato sottoposto a misure di prevenzione personali.

Nella notte fra il 10 e l’11 gennaio, intorno alle ore 4, sono stati controllati due citatdini albanesi che si aggiravano a piedi per il centro città con una borsa di plastica. Insospettiti dall’ora tarda e dalle circostanze, i militari fermavano i due individui all’altezza di Piazza Carducci, ma questi si davano immediatamente ad una fuga precipitosa disfandosi della borsa.

Prontamente rincorsi a piedi dai finanzieri, al termine di un concitato inseguimento, uno dei due veniva fermato. Subito accompagnato in caserma, successivi gli accertamenti consentivano di appurare a suo carico precedenti per possesso di chiavi alterate, grimaldelli ed arnesi da scasso.

Ulteriori ricerche permettevano di rinvenire anche la busta in plastica, lanciata in una fioriera nei pressi di via Albuzzi, che, anche in questo caso, si rivelava contenere proprio attrezzi atti allo scasso posti immediatamente sotto sequestro. L’uomo è stato identificato e denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale; sono attualmente in corso le indagini volte al rintraccio e all’identificazione anche dell’altro soggetto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.