Baiano, che modulo scegli? Domenica c’è Borgosesia-Varese

Tante assenze tra i biancorossi che affrontano i temuti piemontesi (14,30). Il mister potrebbe provare il 4-3-3 per reggere a centrocampo. Match in #direttaVN

Varesina - Varese 0-3
Varesina - Varese 0-3

All’andata fu uno shock. Il Varese vincente con Cuneo, Caratese e Inveruno ne prese tre (a zero), in casa, contro il Borgosesia e iniziò a comprendere che il campionato di quarta serie è di tutt’altra pasta rispetto a quello di Eccellenza dominato fino alla primavera precedente.

Quella batosta tolse ai biancorossi la vetta della classifica e li riportò con i piedi per terra, diventando un paradigma per l’intera stagione: a ogni passo falso di Giovio e compagni infatti si fa riferimento a quella con il Borgosesia come la “madre di tutte le sconfitte” dell’anno in corso. Ora però la squadra di Baiano (allora non c’era: la panchina era di Ramella) ha l’occasione di rendere il favore ai piemontesi anche se l’approccio al match di domenica 29 (14.30) non è certamente dei migliori per l’undici varesino.

I biancorossi arrivano all’appuntamento menomati nella formazione e nel morale dopo il clamoroso e pazzo KO con l’Inveruno (4-5). Le tre giornate di squalifica a Ferri (ha pagato a caro prezzo la fascia di capitano), le due a Vingiano (l’espulsione più inutile del secolo) unite agli acciacchi già presenti e all’indisponibilità di Gucci (l’attaccante potrà giocare solo da febbraio) costringeranno Baiano e i suoi collaboratori a fare la formazione con il bilancino, anche perché l’assenza certa dell’under Vingiano crea problemi anche per ragioni di età.

Due le strade, se non sarà toccato il modulo: inserire Simonetto al centro della difesa insieme a Viscomi o mettere Talarico o il nuovo acquisto Benucci in mediana (e Luoni dietro) per completare il numero minimo di giovani in campo. Conformazioni che hanno pregi ma anche difetti: nel primo caso la linea arretrata conterebbe quattro under su cinque, contando anche il portiere Pissardo; nel secondo si rischia di indebolire ulteriormente la linea centrale, già in grave difficoltà nella sua configurazione titolare.

Baiano però ama anche il 4-3-3 e in questo modo potrebbe avere qualche garanzia in più a centrocampo (con due senior e un giovane). Ciò però significherebbe rinunciare a uno dei pezzi pregiati del reparto avanzato: con Scapini solo centravanti di ruolo, in ballottaggio andrebbero Giovio, Rolando, Innocenti e Becchio per due sole maglie. Giovio, forse, avrebbe bisogno di respirare visto che i problemi ai tendini non gli danno tregua, ma è chiaro che la sua qualità è unica tra gli uomini a disposizione del tecnico campano-toscano. Il quale ha una bella gatta da pelare nelle ore precedenti al calcio di inizio: stavolta l’errore non è consentito.

Sul fronte opposto i sesiani di mister Alessio Dionisi – uno che a Varese da giocatore ha lasciato un grande ricordo – stanno mantenendo una andatura di alto profilo, incrinata solo da qualche ko inatteso. Davanti dà spettacolo un altro ex biancorosso, Luca Zamparo, già autore di 11 reti, ma il gioiellino è l’esterno fatto in casa Giacomo Tomaselli, classe ’99, quattro gol all’attivo e gli occhi addosso della Serie A.

LA DIRETTA – Il match di Borgosesia sarà raccontato in diretta dal nostro giornale con un liveblog offerto dalla catena di negozi Da Moreno, aperto fin da venerdì sera con informazioni e curiosità su tutte le squadre di Serie D della provincia. A disposizione anche il sondaggio con il pronostico. Per partecipare si può scrivere nello spazio commenti o usare (su Twitter e Instagram) gli hashtag #borgosesiavarese o #direttavn. Per accedere al live CLICCATE QUI.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 28 gennaio 2017
Leggi i commenti

Foto

Baiano, che modulo scegli? Domenica c’è Borgosesia-Varese 2 di 2

Video

Baiano, che modulo scegli? Domenica c’è Borgosesia-Varese 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.