Bodio “sotto una nuova luce”

Grazie ad un accordo con Enel tutti gli impianti a mercurio saranno sostituiti con lampade led. Oltre duecento punti luci nuovi e un risparmio di 40 mila kilowatt all'anno

bodio lomnago

Bodio bella di notte. Merito delle lampade a led che lentamente sostituiranno quelle oggi in funzione, a mercurio. Operazione già cominciata e che vede una sorta di “accordo” tra l’amministrazione comunale ed Enel.

“Avevamo la necessità di sostituire due impianti di illuminazione e lo scorso anno abbiamo preso contatti con Enel – spiega il sindaco di Bodio Lomnago Eleonora Paolelli -. I lavori sono partiti e abbiamo sostituito tutti i lampioni in via Daverio e via dei Canneti. Dopo qualche tempo Enel ci ha fatto però una proposta interessante: sostituire le lampade a mercurio con quelle a led a costo zero per il Comune. Non potevamo certo rifiutare e così ora, poco alla volta, gli impianti del paese saranno tutti rinnovati”.

Oltre duecentoventi nuovi punti luce che consentiranno un risparmio notevole: “Abbiamo calcolato che consumeremo 40 mila kilowatt in meno all’anno – dice ancora il sindaco – e non è questo l’unico vantaggio. Tra i benefici ci sono senz’altro un miglior impatto ambientale, una minor manutenzione degli impianti e una luce più bella e brillante. E tutto questo non ci è costato nulla”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.