Cantautorato e dj set, la settimana al Twiggy

Tributo a De Andrè e Lucio Battisti ma anche Dj set. Per concludere la settimana il progetto "Mai Stato Altrove"

Tempo libero generica

Cantautori e Dj Set per la settimana in musica al Twiggy Cafè di Via De Cristoforis. Si parte mercoledì 11 gennaio con il tributo a Fabrizio De Andrè con con Riccardo Marini (ore 21:30, ingresso libero).

Riccardo Marini, chitarra e voce, porterà dal vivo i capolavori musicali di Fabrizio De Andrè. Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati, che avranno la possibilità di ascoltare i successi, ma anche i brani meno conosciuti, del cantautore genovese.

Venerdì 13 gennaio invece, la serata è “Il Lato B- Il Canzoniere di Lucio Battisti In Concerto” (ore 21:30, ingresso libero). Dopo il clamoroso successo della scorsa stagione, torna al Twiggy “Lato B, Il Canzoniere di Battisti”. In scena Leo Pari, Gianluca De Rubertis (Studio Davoli, Il Genio), Dario Ciffo (Afterhours, Lombroso) e Lino Gitto (Dellera, Green Like July) si uniscono per eseguire canzoni indimenticabili come “Ancora tu”, “Con il nastro rosa”, “Il tempo di morire”, “Mi ritorni in mente”, “Il mio canto libero”, “Pensieri e parole”, E penso a te” e tantissimi altri classici di Battisti-Mogol anni ’70, senza tralasciare gemme più nascoste come “Dio mio no”, “Comunque bella” , “Amore caro, amore bello”, “L’aquila”, “Confusione” e tante tante altre. Un omaggio al più grande musicista italiano di tutti i tempi, che si tramuta in uno spettacolo lungo più di 2 ore, capace di coinvolgere il pubblico di ogni età.

Sabato 14 gennaio c’è invece Karmadrome indie night Dj set a cura di Carlo Villa e
Andrea Bertolio (ore 21:30, ingresso libero). La prima e originale indie night milanese, nata agli inizi degli anni ’90al Rainbow di Milano, sarà per la prima volta a Varese con il meglio del sound alternativo old-school anni ’80 e ’90 proposto dai dj Carlo Villa (ex giornalista de Il Mucchio Selvaggio e proprietario del mitico negozio di dischi milanese Supporti Fonografici, ormai chiuso da qualche anno) e Andrea Bertolio.

Domenica 15 gennaio invece, l’appuntamento è con Mai Stato Altrove (ore 21:30, ingresso libero). Il nuovo progetto di Gabriele Blandamura, bassista dei Thegiornalisti.

Gabriele Blandamura (22/03/1986) nasce e cresce a Roma, dove inizia a suonare ai tempi del liceo bene o male come tutti. Fa esperienza in vari gruppi, va a vari concerti, compra molti più dischi di quanti non se ne potrebbe permettere, si laurea in Lettere e Filosofia e diventa giornalista pubblicista. Nel 2012 crea assieme ad un gruppo di amici musicisti All Together Now, una serata open mic destinata a diventare un punto di riferimento per artisti più o meno noti della scena indipendente romana: stabilitasi nel live club Le Mura a partire dalla stagione 2013-2014, All Together Now ha dato la possibilità di esibirsi e di conoscersi a centinaia di gruppi ed ha addirittura finito per stimolare la nascita di nuove formazioni.

Proprio grazie ad All Together Now Gabriele conosce Tommaso Paradiso e a partire dal febbraio 2013 inizia a suonare il basso con i Thegiornalisti. Durante il tour di “Vecchio” inizia a pensare all’idea di tornare a scrivere anche da solo. Parallelamente prende forma l’idea di fondare un’etichetta discografica e nell’ottobre 2014 mai stato altrove è uno dei tre progetti presentati durante il live di presentazione di Bravo Dischi (nata assieme a Fabio Grande, produttore ed autore de I Quartieri, Alessandro Lepre, fondatore dei Fantasmi e dei The Shalalalas ed Emanuele Mancini, gestore de Le Mura e frontman dei Mamavegas). Dopo il fortunato tour di “Fuoricampo” Gabriele registra il suo primo disco a nome Mai Stato Altrove, Hip Hop.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.