Centinaio si ricandida per un secondo mandato

Il sindaco uscente del Pd è stato investito con un quasi plebiscito dal circolo cittadino dei democratici che escludono le primarie interne. Non escluse, per ora, quelle di coalizione

alberto centinaio mino colombo giancarlo bononi palio legnano 2016
foto di Legnano

Alberto Centinaio si ricandida per un secondo mandato alla guida della città di Legnano. Il sindaco del Pd ha ricevuto l’investitura domenica 15 gennaio nel corso dell’assemblea del circolo cittadino in cui hanno votati a suo favore 99 dei 101 iscritti presenti.

Non ci saranno, dunque, primarie di partito per scegliere il candidato sindaco democratico ma potrebbero esserci quelle di coalizione qual’ora qualche esponente delle liste a sostegno dell’attuale giunta volesse misurarsi in un confronto ma dovranno essere richieste esplicitamente da una delle forze che fanno parte della coalizione “Io amo Legnano” che cinque anni fa ha sostenuto Centinaio.

Il Pd non esclude a priori un’allargamento della coalizione ad Ncd nel caso in cui dovesse verificarsi una convergenza su un programma comune.

Il sindaco uscente ha commentato così la scelta ai microfoni di Legnanonews: «Lo faccio volentieri perchè credo nella buona politica, se ci saranno primarie di coalizione io sarò qui in maniera trasparente a confrontarmi per mettere a punto programmi e idee condivise»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.