Cimento: un tuffo gelato il giorno della Befana

Il tuffo in acque gelide è organizzato da ASD I Glaciali con i gruppi di nuoto in acque libere Barracudians, Swimmer Inside, Team Cerianese e le Nutrie del Ticino

hic sunt leones cimento navigli milano 2011
hic sunt leones cimento navigli milano 2011

Si terrà venerdì 6 gennaio, alle 10.30 presso La Playa, via Mogno 441 Cadrezzate, il cimento della Befana denominato “Cimento ergo sum”.

Il tuffo in acque gelide è organizzato da ASD I Glaciali con i gruppi di nuoto in acque libere Barracudians, Swimmer Inside, Team Cerianese e le Nutrie del Ticino.

L’organizzazione “a dieci mani” porta ancora una volta alla ribalta il lago di Monate in tutto il nord Italia visto che i gruppi organizzatori, che garantiscono presenze dalla Val d’Aosta, Liguria, Piemonte oltre che dall’intera Lombardia, sono protagonisti dei circuiti di nuoto in acque libere sia in vesti organizzative che in vesti di massiva partecipazione a tutte le gare della stagione estiva.

Avarie
Foto varie

«Il lago di Monate è un vero gioiello tanto nella stagione estiva quanto in quella invernale. – dice il Presidente dei Glaciali Marcello Amirante – E’ per noi oramai quasi impossibile non frequentarlo per l’intero anno godendo della vista mozzafiato del lago contornato dalle alpi innevate. Dai primi di aprile, di solito, riprendiamo stabilmente l’attività di nuoto in acque libere».

Cimento ergo sum è stato inserito nel programma ufficiale di Cimento.it, portale di respiro nazionale che racchiude tutti i cimenti organizzati in bacini marittimi e lacustri.

Le temperature delle ultime settimane fanno presupporre, sia per l’acqua che per quella esterna, gradazioni molto vicine agli 0°. Da vera prova di coraggio.

Il tuffo, che nasce sotto i migliori auspici per diventare una vera e propria tradizione, sarà seguito dalla consegna dell’ attestato “Ardimentoso di Monate MMXVII”, su cui verranno riportate le temperature dell’acqua e dell’aria, e da alcune premiazioni per chi si sarà distinto maggiormente nella prova di coraggio.
E’ previsto un brindisi finale ed un’enorme tavolata per chi vuole fermarsi a festeggiare l’impresa in pieno spirito master open water.

La presenza di dirigenti nazionali della Società Nazionale di Salvamento, sempre più attiva sulle sponde del lago di Monate, testimonia l’ estrema attenzione verso il bacino lacustre varesino di realtà nazionali storiche che determinano una visibilità molto importante anche per le ricadute sulle attività locali come il quasi sold out per il pranzo già registrato dall’esercizio che ospita l’evento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.