Colazioni e pranzi gratis, arrestato per estorsione

Il pregiudicato 35enne è stato colto in flagranza dai carabinieri mentre mangiava e beveva in un bar del centro. Da giorni pretendeva le consumazioni dietro minacce e insulti

rapina carabinieri
Arma (giocattolo) in pugno si erano appropriati di 36 mila euro all'interno dell'ufficio postale di Rescalda, frazione di Rescaldina, ma sono stati subito arrestati dai carabinieri di Legnano e di Desio

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Legnano hanno tratto in arresto un pregiudicato 35enne marocchino, irregolare, ritenuto responsabile di estorsione e resistenza a pubblico ufficiale. Per dieci giorni l’uomo ha chiesto e ottenuto colazioni, pranzi e alcolici con minacce e intimidazioni ai proprietari.

Gli operanti sono intervenuti in un bar del centro cittadino, su richiesta della titolare che lamentava la presenza di un uomo intento a pretendere consumazioni gratuite dietro ingiurie e intimidazioni. All’arrivo dei militari lo straniero ha tentato di darsi alla fuga, facendosi strada con calci e pugni, venendo prontamente immobilizzato.

Dagli immediati accertamenti effettuati è emerso che il malvivente, già sottoposto all’obbligo di firma a seguito di un precedente arresto per spaccio di droga, si presentava da ormai 10 giorni presso l’esercizio commerciale, anche più volte nella stessa giornata, ove pretendeva colazioni, panini e birre intimorendo i proprietari con minacce, anche di morte.

L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Busto Arsizio (VA), dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Castegnatese ora Insu
    Scritto da Castegnatese ora Insu

    mi piacerebbe capire cosa succederebbe se un italiano si trovasse nella condizione di essere in Marocco come irregolare, pregiudicato ed entrasse un un bar minacciando ed esigendo la colazione e gli alcolici gratis.
    adesso è in carcere, ancora a spese nostre…