Con le ciaspole in Val Leventina

Obiettivo della passeggiata: raggiungere il rifugio Garzonera. Iniziativa a cura del Cai

ciaspole
ciaspole

Domenica 29 gennaio il CAI Luino propone una escursione con le ciaspole al rifugio Garzonera in Val Leventina.
La capanna è un vecchio stabile dell’Alpe di Prato ristrutturato dalla SAT Ritom ed è posto in una meravigliosa conca al limite del bosco di larici e abeti, protetto dalle superbe vette del Poncione di Sambuco e Tremorgio e dai pzi Massari e Sassello. Lo sguardo spazia verso il massiccio del Gottardo e la regione di Piora, ricordando all’escursionista di trovarsi sulla via delle genti, da sempre ricca di storia e leggenda.
Tempo escursione totale h 4.30 – Dislivello 574m – Difficoltà T1 – T2

Programma
Ritrovo ore 7,50 presso il posteggio Porto Lido in via Dante a Luino e partenza ore 8,00 con raggiungimento Piotta con mezzi propri.
Abbigliamento, calzature e attrezzatura adeguate
Pranzo al sacco nel locale invenale del rifugio
Documento valido per l’espatrio
Escursione gratuita con condivisione spese auto
Assicurazione: ogni partecipante alla passeggiata è responsabile della propria incolumità e non è assicurato dall’organizzazione per infortuni individuali. I soci CAI in regola con il tesseramento godono della copertura assicurativa infortuni mentre i non soci non hanno nessuna copertura, pertanto, se lo richiedono, possono aderire ad una formula proposta dal CAI Nazionale al costo di € 7.- al giorno da effettuarsi il giovedì sera presso la sede sezionale, oppure procedere con assicurazioni private.
Informazioni e adesioni:
– CAI Luino via B. Luini 16 tel/fax 0332 511101; e-mail cailuino@cailuino.it
– Informazioni Turistiche Luino – via della Vittoria 1 Luino – tel. 0332-530019; e-mail iatluino@provincia.va.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.