Varese News

Sport

Crugnola, inizia l’avventura nel Mondiale 2017

Il pilota varesino in partenza per i test che precedono il celebre "Monte Carlo", prima gara iridata. «Rivali di altissimo livello, ci proveremo»

andrea crugnola michele ferrara rally
Foto varie rally: gare, vetture, piloti

Il Mondiale Rally è alle porte e sta per scattare con una delle prove più storiche e affascinanti del panorama motoristico, il mitico “Monte Carlo”, arrivato alla sua 85a edizione. Una gara in cui, anche questa volta, ci sarà ai nastri di partenza un pilota varesino: per la terza volta in carriera infatti, Andrea Crugnola cercherà di graffiare sulle strade del Sud della Francia dopo le esperienze del 2011 e del 2013.

Questa vigilia, però, è per certi versi più importanti delle precedenti: nella nuova stagione Andrea, 27 anni, ha la possibilità di partecipare al cosiddetto WRC2, la categoria iridata che si trova appena un gradino al di sotto del mondiale assoluto (il WRC). Una novità esaltante e nata grazie a un main sponsor varesino (il marchio Silky-Nouvelle) e a una scuderia locale come la DMax Racing.

«In questi mesi ci siamo preparati bene, abbiamo fatto tutto quello che avevamo nei programmi per arrivare al “Monte” come ci eravamo prefissi. Ora sta a noi “concretizzare” gli sforzi» spiega Crugnola, in partenza per Gap dove svolgerà due giorni di test fondamentali. «Il primo test sarà sulla neve, il secondo no, a meno che il meteo ci volti le spalle – spiega – Non salgo sulla macchina dal Rally di Como: allora andò molto bene (5° assoluto, vincitore in R5) ma è trascorso qualche mese. Nel frattempo ho svolto una preparazione fisica importante insieme a Marco Armenise (anche preparatore della Pallacanestro Varese ndr) e ho lavorato un po’ con il simulatore, utile per tenere i riflessi pronti».

crugnola ferrara schermata
Foto varie rally: gare, vetture, piloti

Nella stessa categoria, il WRC2, la concorrenza sarà di altissimo livello: «È tutta gente che va fortissimo – ammette Crugnola – e quindi non sarà facile fare risultato. Basti pensare che tra i nostri rivali ci sarà Andreas Mikkelsen che l’anno scorso ha vinto due Rally mondiali a livello assoluto. E poi gente come il ceco Kopecky, il francese Camilli e Giandomenico Basso che da tanti anni è uno dei riferimenti del rallysmo italiano. Per me sarà il terzo Monte Carlo: è vero che le prove di quest’anno sono state inserite negli ultimi due anni e quindi non le ho mai affrontate, però la conformazione della gara e l’organizzazione sono familiari, simili a quelle italiane».

Il “Monte” prende ufficialmente il via lunedì 16 con le prime ricognizioni, ma la gara vera e propria si snoda tra giovedì 19 e domenica 22. «Per il momento non abbiamo ancora stabilito la tattica di gara: aspettiamo di vedere previsioni del tempo più precise e poi decideremo. Se sarà asciutto proveremo a partire forte, altrimenti dovremo stare più guardinghi, in caso di neve e ghiaccio».

Intanto, molti appassionati varesini e non, si stanno preparando per seguire il Monte Carlo dal vivo e sostenere i piloti tricolori. «In tanti mi hanno già contattato e garantito il loro tifo. Corriamo vicini al confine con l’Italia e tradizionalmente possiamo contare su tanti supporters – conclude Andrea – Una responsabilità in più che accettiamo volentieri. Proveremo a far del nostro meglio per ringraziare la gente e, naturalmente, anche tutti quelli che ci stanno sostenendo: sponsor, famiglia e team. Abbiamo confermato la presenza a cinque gare mondiali in WRC2, uno sforzo notevole che ci rende orgogliosi».

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.