Digos, Volanti e Gallarate: ecco i nuovi capi

Cambiano diversi dirigenti di uffici importanti: arrivi e partenze

polizia digos 2017

E’ un periodo di profondo rinnovamento nella Polizia di Stato. La Questura ha presentato oggi i nuovi dirigenti di alcuni uffici molto importanti. Il nuovo capo della Digos arriva dalla questura di Verbania dove ricopriva il ruolo di dirigente della squadra mobile ed è il commissario capo Roberta Toma, leccese di origine ma già in forza alla questura di Genova.

Galleria fotografica

polizia digos 2017 4 di 8

Le Volanti, Ufficio prevenzione generale, saranno guidate dal commissario capo Francesco Sammartino, proveniente dalla questura di Agrigento ed originario di Porto Empedocle (Agrigento).

Un ritorno a Varese, invece, è quello del vicequestore Fabio Mondora, già capo della Digos varesina e da oggi dirigente del commissariato di Gallarate, proveniente dalla distrettuale antimafia di Milano.

A questi va anche aggiunto anche il vicequestore Andrea Lefano, che dalla Stradale di Como sta per prendere il comando della Polizia Stradale di Varese.

CHI PARTE

I trasferimenti riguardano diversi dirigenti che erano diventati molto popolari tra gli addetti ai lavori e non solo, in provincia. L’ex dirigente della Digos Gianluca Solla è stato trasferito all’Ucigos a Roma. Prenderà servizio a Roma, alla questura, anche Silvia Carozzo, ex capo della squadra mobile. E d’altronde non è un caso dato che i due bravi dirigenti sono anche una coppia nella vita privata.

Lascia la questura di Varese, dopo 10 anni, il vicequestore Gianluca Dalfino, dal 2007 al 2011 capo della Volanti e successivamente dirigente a Gallarate. Volterrano schietto e di spirito, Dalfino è stato un punto di riferimento per la stampa in questi anni in cui si è occupato di vari casi balzati agli onori delle cronache. A tutti un grande in bocca i lupo.

Gli avvicendamenti sono stati presentati oggi dal questore Attilio Grassia.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

polizia digos 2017 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.