Diminuiscono gli incidenti sulle strade cassanesi

In tre anni riduzione complessiva del 20%. Aumenta l'impegno della Polizia Locale per reati stradali e indagini ambientali

Polizia Locale Cassano Magnago
luoghi cronaca

Diminuiscono gli incidenti a Cassano Magnago, ma aumenta anche il lavoro chiesto agli agenti della Polizia Locale, a fronte dei “reati stradali” ma anche dei reati ambientali. È il dato presentato durante la festa di San Sebastiano (celebrata domenica 22 gennaio), con la relazione annuale presentata dal comandante Raffaele Esposito, da tre anni alla guida del comando di Cassano.

«Gli incidenti stradali sono in continua diminuzione nel triennio che ha preceduto il nuovo anno» ha spiegato Esposito. Nella realtà cassanese gli incidenti sono infatti diminuiti del 20% in un triennio e rispetto al 2011 sono diminuiti del 7% (un trend dunque quasi costante nell’arco di tre anni). A fronte di questo, va rilevato invece l’aumento delle indagini richieste sui “reati stradali” (omissioni di soccorso, guida senza patente, lesioni colpose) e di quelle legate alle norme sull’ambiente che hanno affidato alla Polizia Locale il compito – non facile – di portare in Giudizio direttamente chi si è reso responsabile di reati ambientali (la PL di Cassano ha curato in questo senso anche un convegno specialistico, con 152 presenti).

L’attività “su strada” è quella più visibile della Polizia Locale, che in questo senso può contare sull’impegno giornaliero di tre pattuglie. Sempre “su strada” non si può poi dimenticare l’impegno svolto in occasione di manifestazioni civili e religiose (47 in tutto l’anno), tra cui quelli per la Madonna di Fatima e per le due edizioni – estiva e invernale – dell’apprezzata Street Food Parade, che ha portato a Cassano migliaia di persone anche dai dintorni.

I numeri complessivi della Polizia Locale raccontano nel loro complesso una realtà d’interventi multiforme, in tanti settori diversi. Partiamo dalla vigilanza sulle strade: 1450 sono state le violazioni alle norme del codice della strada, 80 gli incidenti stradali rilevati, di cui 45 con feriti, 9 i sequestri amministrativi dei veicoli, 60 le segnalazioni di patente di guida, 8 i ritiri di patente, 270 le violazioni alle norme di Comportamento; 460 psono infine i punti patente di guida per accertate violazioni. 14 sono stati i ricorsi gestiti per violazioni al Codice della Strada: 13 sono stati respinti, uno accolto. Durante i servizi di Polizia Stradale sono stati controllato circa 4700 veicoli.

Altro fronte, quello della tutela ambientale: 40 le violazioni accertate per abbandono dei rifiuti o conferimento non conforme. 33 sono invece le pratiche di gestione di Polizia Veterinaria, per segnalazione e recupero animali.

In totale la Polizia Locale ha denunciato 15 persone per reati di Guida in stato di Ebbrezza e Stupefacenti, Guida senza Patente, Omissione di soccorso e fuga dopo incidente Stradale, ma anche per truffa, contraffazione, reati contro l’Ambiente, abusi Edilizi. In 11 casi gli agenti cassanesi hanno curato indagini delegate dall’Autorità Giudiziaria. Da non sottovalutare poi l’impegno richiesto ai “vigili” per le notifiche: 651 notifiche effettuate provenienti da altri enti, 14 Ordinanze di Ordine e Sicurezza Pubblica pervenute dalla Questura, 13 Le Comunicazioni di Notizia di Reato trasmesse alla Procura della Repubblica, 155 Notificazioni di Polizia Giudiziaria.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.