Due appuntamenti per il Giorno della Memoria

Un fotoclub di Inveruno e l'Anpi hanno promosso due diversi eventi per fare memoria dello sterminio di ebrei, minoranze e oppositori da parte del nazifascismo

Papa Francesco ad Auschwitz

Anche Gallarate celebra il Giorno della Memoria. Due sono le iniziative, promosse da un fotoclub di Inveruno e dall’ANPI. Due iniziative (con patrocinio del Comune) che ricordano lo sterminio delle minoranze da parte dei nazisti e il sacrificio dei deportati civili e militari nei campi di concentramento.

Venerdì sera (ingresso 5 euro) con inizio alle 21 al teatro di via Palestro 5, verrà raccontato con immagini proiettate, musiche, voce narrante e l’intervento di due ballerine classiche, il volume di fotografie scattate nel 2013 da “Foto in Fuga Fotoclub” nel campo di concentramento di Auschwitz e in quello di sterminio di Birkenau. «Lo scopo di questo libro – dicono gli autori – è di aiutare a comprendere che la visita ad Auschwitz non è visitare un museo, ma “mettere il dito” nella ferita aperta, ancora pulsante, inferta agli uomini da altri uomini». La rappresentazione al Popolo vuole perciò essere un invito a visitare questo campo di concentramento perché solo mettendo il dito nella ferita si può capire quello che è accaduto e quello che accade ogni giorno nel nostro mondo».

Domenica mattina alle 11 al cimitero maggiore di viale Milano, deposizione dei fuori sul monumento alla Resistenza e al Cippo ove sono ricordati i militari di tutte le Armi caduti nei campi di concentramento. Interverrà Giancarlo Restelli dell’Anpi Legnano. L’invito alla partecipazione è esteso a tutti i partiti, alle associazioni, ai movimenti, alle istituzioni cittadine e scolastiche e a tutti i cittadini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.