Due giorni per essere vicini al Centro Italia piegato dal terremoto e dalla neve

Sabato 28 e domenica 29 gennaio a Cuasso al Monte e Viggiù due giorni di raccolta di generi di prima necessità organizzati dall'Associazione genitori di Cuasso

Emergenza neve

L’Associazione Genitori per la scuola di Cuasso al Monte, in collaborazione con l’associazione Area studio e movimento di Viggiù, organizza due giorni di raccolta di generi di prima necessità per le popolazione del Centro Italia colpite dal terremoto e dalle eccezionali nevicate dei giorni scorsi.

Sabato 28 e domenica 29 gennaio si raccolgono alimenti in scatola (pasta, olio, latte ecc.), prodotti per l’igiene personale (dentifricio, saponi intimi, detergenti ecc.) ma anche altri generi importanti di cui c’è grande necessità.

In particolare sono necessari tubi da ¾ coibentati per esterno e prodotti per sfamare gli animali: fioccato per mucche da latte e latte in polvere per vitelli, e sale in cubi per i bovini.

Non servono invece vestiti e coperte.

Le richieste sono state fatte in modo specifico tramite operatori della Protezione civile che stanno operando nelle zone interessate dal sisma.

La raccolta verrà effettuata a Cuasso al Monte presso l’oratorio, in via Roma 12, sabato pomeriggio dalle 14 alle 18 e domenica dalle 9 alle 16.

A Viggiù il punto di raccolta sarà presso l’associazione Area Studio & Movimento, in via della Croce 3, sabato dalle 9.30 alle 12, e dalle 14 alle 16 alle, e domenica mattina dalle 9.30 alle 12.

L’Associazione Genitori di Cuasso, che ha stanziato una somma di 500 euro per questa emergenza, ha già provveduto ad acquistare diversi prodotti e li integrerà con quelli donati dai cittadini per poi inviare tutto nelle regioni messe a dura prova dal disastroso mix di terremoto e maltempo.

Tutti i cittadini della Valceresio sono invitati a partecipare a questa iniziativa, per far sentire la vicinanza e la solidarietà alle popolazioni del Centro Italia così duramente colpite.

di
Pubblicato il 27 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.