Elmec inaugura la nuova sede a Parma

Elmec investe ancora in Emilia. Nei giorni scorsi, dopo l'ingresso nella locale Confindustria, l'azienda varesina si è trasferita nel cuore dell’area Pasubio

elmec
elmec azienda di brunello

Elmec investe ancora in Emilia. Nei giorni scorsi, dopo l’ingresso nella locale Confindustria, l’azienda di Brunello ha inaugurato la sua nuova sede a Parma, nel cuore dell’area Pasubio.

Una struttura recentemente qualificata che, oltre a maggiori spazi, ha una nuova concezione energetica. Un’attenzione all’ambiente che rientra nelle scelte di Elmec.

Parma si aggiunge a diverse altre sedi in cui opera l’azienda varesina. Insieme con Brunello e Gazzada Elmec è presente a Brescia, Padova e in Canton Ticino operando in oltre 60 Paesi (UE, Cina, Giappone, USA, Sud Africa, Singapore).

Nella primavera scorsa Elmec, Managed Service Provider di servizi e soluzioni IT, aveva inaugurato il nuovo Data Center BR4, una della più importanti infrastrutture d’Italia per numeri e potenzialità. Costruito bonificando un’intera ex area industriale di circa 13.000 mq a Brunello, all’interno di una struttura di cemento armato accessibile solo tramite autenticazioni biometriche e con percorsi indipendenti per la connettività, a pochissima distanza dalle sedi del Gruppo, il nuovo Data Center offrirà la possibilità di accedere a servizi gestiti e di elevata qualità.

Con un fatturato di 160 milioni di euro, oltre 600 dipendenti all’attivo e la presenza di 5000 tecnici specializzati in Italia e all’estero, Elmec Informatica, managed Service Provider Italiana di servizi e soluzioni IT è stata recentemente selezionata tra le mille PMI ad alto potenziale di crescita in Europa presenti nel report del London Stock Exchange, “1000 Companies to Inspire 2016”.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA ELMEC

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.