Esplode l’asciugacapelli, donna ferita gravemente

Esce dalla doccia e quando attacca l'apparecchio alla presa rimane investita da una fiammata

incendio via nazario Sauro
Le fiamme in via Nazario Sauro

Il phon è esploso, le fiamme l’hanno investita in faccia poi il fumo ha fatto il resto. Un grave incidente domestico ha ridotto in fin di vita una donna di 38 anni, calabrese ma residente in Emilia Romagna, che si trovava a Caronno Varesino ospitata da alcuni conoscenti nella frazione Travaino. Il fatto è accaduto sabato in tarda serata.

Secondo quanto risulta ai carabinieri della compagnia di Saronno, la donna è uscita dalla doccia e ha attaccato l’asciugacapelli alla presa elettrica. In quel momento si è verificato lo scoppio: la fiammata ha ustionato la donna al volto e alle braccia. I danni maggiori tuttavia sono stati causati dal fumo. La ragazza ferita è infatti rimasta sul pavimento del bagno, tramortita e ha inalato molto fumo, tanto che dopo il ricovero all’ospedale di Varese è stata trasferita al centro grandi ustionati di Niguarda. Deve la vita ai proprietari della casa che hanno sentito il fumo e chiamato i soccorsi.  La prognosi è riservata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.