Esportazioni varesine verso l’Iran: +65%

La liberalizzazione degli scambi commerciali ha favorito la crescita. Camera di Commercio e Provex organizzano il 1 e il 7 febbraio due focus: uno sull'Iran e uno sulle novità iva nelle operazioni internazionali

export seminario
export seminario

A poco più da un anno dalla liberalizzazione degli scambi commerciali, con la fine dell’embargo che risale al 16 gennaio 2016, l’Iran è ormai uno dei mercati più interessanti anche per le imprese varesine. Da qui l’impegno di Camera di Commercio e Provex per fornire alle nostre aziende tutti gli strumenti così da cogliere al meglio le opportunità offerte da un paese verso il quale, nei primi nove mesi dello scorso anno e nel confronto con l’analogo periodo del 2015, Varese ha visto crescere le proprie esportazioni del 65%, salendo a quota 25 milioni e 800mila euro.

Nell’ambito appunto di un progetto di attenzione verso il mercato persiano che ha già visto diverse iniziative negli scorsi mesi, mercoledì 1° febbraio il primo incontro del ciclo di seminari export 2017 avrà come titolo proprio “Focus Iran”: sarà l’occasione di analizzare e approfondire gli aspetti legali, doganali e contrattuali per l’accesso al mercato di questo paese medio-orientale.

Nemmeno sette giorni e martedì 7 febbraio sarà la volta del secondo seminario export di quest’anno promosso da Camera di Commercio e Provex: questa volta il tema al centro dell’incontro saranno le “Novità IVA 2017”, con particolare riferimento agli adempimenti riferiti alle operazioni internazionali. Entrambi si terranno nel Polo fieristico di Malpensafiere

Come sempre in occasione di questi seminari, anche per quelli del 1° e del 7 febbraio la partecipazione delle imprese varesine è a titolo gratuito. Occorre però registrarsi online sul sito della Camera di Commercio varesina www.va.camcom.it 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.