Giornata delle Memoria, gli appuntamenti a Villa Frua

Gli appuntamenti sono per venerdì 27 e sabato 28 gennaio con incontri e proiezioni

giornata della memoria apertura
giornata della memoria apertura

Diversi gli appuntamenti organizzati dalla biblioteca di Laveno Mombello in occasione del Giorno della Memoria.

Gli appuntamenti in programma inizieranno venerdì 27 gennaio, con una conferenza dell’architetto milanese Rita Sicchi dal titolo “Meditate che questo è stato”: un excursus di parole e immagini attraverso i maggiori musei della memoria del mondo.

Nella stessa serata è prevista la proiezione in anteprima di un corto dedicato a Sophie Scholl, preparato dai ragazzi della scuola media, quest’anno impegnati in un approfondito lavoro di ricerca sui ‘giusti’ italiani.

Nell’atrio della villa Frua – insieme ai libri sull’argomento presenti nelle raccolte della Biblioteca comunale – saranno tra l’altro esposti gli elaborati e i materiali preparati dai ragazzi, nell’ambito del progetto “Adotta un giusto: chi salva una vita umana salva il mondo intero”.
Sempre per gli studenti, stavolta del Liceo scientifico, è prevista il sabato mattina successivo la proiezione del film tedesco “L’onda” , di Dennis Gansel. Da rimarcare il prezioso lavoro preparatorio che sfocerà nel prossimo mese di marzo in una visita di tutte le classi dell’Istituto comprensivo alla Sinagoga, al Giardino dei Giusti e a Binario 21.

Venerdì 27 Gennaio 2017
Ore 18.00
Sala riunioni della Biblioteca
“MEDITATE CHE QUESTO E’ STATO”
A cura di Rita Sicchi

Sabato 28 Gennaio 2017
Ore 10.30
Sala consiliare
Proiezione del film “L’ONDA”
Regia di Dennis Gansel (Germania 2008)

In esposizione
Nell’atrio di villa Frua
• I libri sull’argomento
• Gli elaborati del progetto
“ADOTTA UN GIUSTO: CHI SALVA UNA VITA UMANA SALVA IL MONDO INTERO” a cura degli studenti dell’Istituto comprensivo di Laveno Mombello

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.