Giovani Democratici contro gli striscioni di Forza Nuova

La dichiarazione di Matteo Capriolo

La nuova segreteria provinciale dei Giovani Democratici
Matteo Capriolo, responsabile formazione Gd di Varese città, studente del liceo Ferraris

I Giovani Democratici della Provincia di Varese condannano i manifesti e le dichiarazioni diffuse nel centro cittadino e sui giornali da Lotta Studentesca, giovanile di un movimento di estrema destra, xenofobo e neofascista, contenenti frasi di odio e razzismo.

“Denunciamo e condanniamo con forza i recenti avvenimenti - spiega Matteo Capriolo, segretario provinciale – che vedono protagonisti alcuni movimenti giovanili legati a partiti neofascisti. Ancora una volta le forze di estrema destra hanno dato prova dei propri contenuti politici: populisti e razzisti. Noi vogliamo ribadire con fermezza che “il pugno duro”, quale soluzione auspicata da costoro, non è la risposta ad un problema tanto complesso che coinvolge la nostra società ma anzi lo aggrava, causando tensioni sociali ancor maggiori. Il nuovo Governo Gentiloni ed in particolare il Ministro dell’interno Minniti, sta svolgendo un ottimo lavoro e la nostra giovanile si mostra piu che mai fiduciosa nell’operato futuro del governo.”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.