E il comitato per l’Ondoli grida vittoria

Il commento del Comitato permanente dell'ospedale di Angera sulla riapertura della pediatria e del punto nascita

Ospedale di Angera
Generiche

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Comitato Spontaneo Permanente Ospedale C. Ondoli di Angera sulla riapertura del reparto di pediatria e punto nascita da parte della Regione Lombardia. (nella foto la conferenza stampa dell’assessore regionale Gallera, al centro dello scatto. Alla sua destra il consigliere regionale di Forza Italia Luca Marsico, alla sua sinistra Angela Bossi responsabile clinico del nido, della neonatologia e della terapia intensiva neonatale all’ospedale Del Ponte di Varese, Simonetta Cherubini direttore di struttura complessa di pediatria-neonatologia dell’azienda ospedaliera di Circolo di Busto Arsizio, il consigliere regionale Emanuele Monti e l’assessore regionale Francesca Brianza della Lega Nord).
_________________________________________

Stamattina l’assessore regionale alla sanità Gallera è venuto all’ospedale di Angera per incontrare le mamme che presidiano l’ospedale ed il Comitato Spontaneo Permanente. La sua presenza è stata accompagnata da un documento che puntualizza la riapertura della Pediatria per dopodomani 1 febbraio ed il Punto Nascite per il giorno 20 febbraio .

La notizia è stata accolta con un grande respiro di sollievo dai presenti . L’assessore ha puntualizzato che la riapertura del Punto Nascite avverrà indipendentemente  dalle decisioni romane. Come sempre sostenuto dal Comitato Spontaneo Permanente, l’Assessore ha convenuto che sarebbe stato abbastanza ingiustificato il fatto che la Regione continuasse a tenere chiuso solo il Punto Nascite di Angera e non gli altri , che,  si trovano nelle medesime condizioni .

Il Comitato Spontaneo Permanente per l’Ospedale esprime soddisfazione per tale annuncio e ringrazia tutti coloro che si sono adoperati per ottenere tale risultato : le mamme coraggio che hanno presidiato l’ospedale , i parlamentari che sono venuti in ospedale e che hanno presentato interrogazioni al ministro, i consiglieri regionali , i sindaci , i consiglieri comunali , i cittadini che con la loro firma hanno supportato la mobilitazione , e , le tante Associazioni intervenute.

Il Comitato Spontaneo rammenta la solitudine e lo scetticismo che circondava la raccolta firme partita un anno fa e che ha coinvolto  oltre  11.000 persone del nostro territorio. Purtroppo le nostre preoccupazioni non erano per nulla fuori luogo  come qualcuno affermava , e anzi  la tenacia e la convinzione di ciò che si stava compiendo ha portato ai risultati sperati di oggi.

Ovviamente le mamme hanno avuto un ruolo fondamentale nello smuovere la politica regionale, senza sottacere la presenza attiva dell’Amministrazione Comunale di Angera. Si sappia comunque che il Comitato Spontaneo Permanente non smobilita, ma continuerà ad occuparsi dell’ospedale nell’ottica di fornire il proprio contributo per il miglioramento dell’offerta sanitaria del territorio.
Il Comitato Spontaneo Permanente Ospedale C. Ondoli di Angera, rappresentato da: Valeria Tognoli, Andrea Bagaglio, Marco Brovelli

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.