Il gruppo di Protezione Civile di Malnate è arrivato stamattina in Abruzzo

Il sindaco Astuti: "I ragazzi della Protezione Civile sono il nostro orgoglio. Stanno facendo un lavoro straordinario in una situazione di grande sofferenza. Tutta la comunità li ringrazia per questo straordinario gesto"

La Protezione Civile di Malnate in Abruzzo
La Protezione Civile di Malnate in Abruzzo

I volontari della Protezione Civile di Malnate sono arrivati questa mattina poco prima delle sei L’Aquila: è stato il secondo gruppo in tutta la Lombardia ad arrivare nelle zone colpite dall’emergenza terremoto e maltempo.

Galleria fotografica

La Protezione Civile di Malnate in Abruzzo 4 di 6

Gli operatori della Protezione Civile di Malnate insieme al volontario del gruppo di Cavaria con Premezzo stanno lavorando in particolar modo nel piccolo paese di Capitignano nel quale nella scorsa notte la scorsa notte ci sono state delle forti scosse di terremoto capo a Maurizio, volontario della Protezione Civile di Malnate si fa portavoce di alcuni dei racconti di ciò che appare ai loro occhi in queste ore

“Non appena siamo arrivati – raccontano i volontari – ci siamo messi immediatamente al lavoro. Quello che abbiamo subito notato è la paura negli occhi delle molte persone che avevano visto nel corso di queste notti ancora una volta a tremare i loro balconi e le loro case con l’aggravante della spessa coltre di neve che rende tutto più difficile. La neve ha raggiunto un’altezza di un metro e mezzo”.

Nei prossimi giorni gli operatori della Protezione Civile continueranno a lavorare fra Capitignano e la frazione Sivignano. Proprio questa mattina, attraverso il loro lavoro hanno permesso a un signore di 78 anni bloccato da tre giorni nella sua casa di poter uscire.

Anche nei prossimi giorni il lavoro proseguirà in questo senso sia per liberare quei passaggi ostruiti da lastre di ghiaccio per fare in modo che soprattutto laddove vi siano persone allettate o malate sono particolarmente critiche.

Il sindaco Astuti commenta: “Siamo veramente molto orgogliosi del nostro gruppo di Protezione Civile che, vista l’immediata disponibilità da parte degli operatori, è stato tra i primi ad arrivare in loco. In questo momento di grande difficoltà e sofferenza per le popolazioni già colpite continuamente in questi mesi dal sisma e la cui situazione adesso si è aggravata a causa anche delle forti nevicate, è importante dare conforto: rimboccandosi le mani si può contribuire ad alleviare molte sofferenze e il fatto che questo avvenga anche grazie all’aiuto del gruppo di Protezione Civile di Malnate ci rende particolarmente orgogliosi”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 gennaio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Protezione Civile di Malnate in Abruzzo 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.