Il Varese chiude imbattuto la prima fase; Malpensa, giorno di festa

I biancorossi battono nettamente i Cadetti del Cus Milano: decima vittoria in dieci gare. Primo successo per le Fenici che battono il Chicken

Rugby Varese - Cadetti Cus Milano 65-14
Rugby Varese - Cadetti Cus Milano 65-14

VARESE – CUS MILANO CADETTI 65-14 – Domenica scorsa è terminata la prima fase della Serie C1 con il Varese che ha chiuso in testa la propria Poule vincendo dieci partite su dieci. Gli uomini di Galante e Donoghue hanno conquistato la vetta lasciando per strada solo qualche punto bonus.

Galleria fotografica

Rugby Varese - Cadetti Cus Milano 65-14 4 di 21

La partita contro i Cadetti del Cus Milano si sarebbe dovuta giocare al Levi di Giubiano che ricoperto di neve ghiacciata risultava però impraticabile. Le due società si sono accordate per l’inversione di campo e così il match è stato disputato al Giuriati di Milano con il Varese rimasto formalmente padrone di casa.

Vittoria netta dei biancorossi che hanno segnato dieci mete (a due), sei delle quali nel primo tempo. Ad aprire le danze un piazzato di Matteo Broggi in avvio di gara; poi le marcature biancorosse marcate nell’ordine da Giordano Taverna, Andrea Bobbato, Klaudio Pellumbi (due di fila), Simone Banfi e Broggi. I Cadetti del Cus Milano sono andati in meta con il mediano d’apertura Pietro De Simoni quando il Varese conduceva 38-0, così la prima frazione di gara si è chiusa con i biancorossi in vantaggio 43-7.
Nella ripresa il Varese ha continuato a spingere e ha segnato altre quattro mete con Bobbato, Donald Djoukouehi, Med Lahwaidi e Federico Bianchi. L’ultima meta della partita stata marcata dal pilone milanese Flavio Givani, per la prima volta a segno nelle fila del Cus. Le sei trasformazioni di Broggi e le due di De Simoni hanno decretato il 65-14 in favore dei biancorossi.

Al Giuriati si è finalmente rivisto un Varese completo e organizzato, capace di aprire molto bene il gioco e incisivo in mischia chiusa. I biancorossi ora si preparano alla Poule Promozione che avrà inizio il 29 gennaio e prevede il passaggio in Serie B solo della prima classificata. Oltre al Varese, nella Poule 1 si sono qualificati anche: gli Amatori & Union Milano e il Chicken Rozzano. Le squadre provenienti dalla Poule 2 sono: i Cadetti del Lyons Piacenza, il Cernusco e gli Highlanders Formigine.

Varese: R. De Cecilia, Di Tullo (F. Bianchi), Taverna, L. De Cecilia (S. Sessarego), Rizzotto (Allegra), Broggi, Banfi (c.), Bobbato (Lacché), Djoukouehi, Pellumbi, Castiglioni, Contardi, Maletti, G.P. Sessarego, Gulisano (Lahwaidi). Non entrati: Bosoni, Spiteri. Allenatori: Mario Galante e Mick Donoghue.
Arbitro: Ivan Santarelli.
Note. Cartellini Gialli a Pellumbi e Broggi (Varese). Prima della partita osservato un minuto di silenzio per ricordare l’arbitro piemontese Cristiano Secci.

CHICKEN ROZZANO – MALPENSA RUGBY 31-36 – Prima vittoria in campionato per il Malpensa allenato da Brega e Pennestri che in trasferta ha battuto il Chicken Rozzano di coach Francesco Valvassori.
Il successo gallaratese risalta ancora di più perché il Rozzano cercava la vittoria per ottenere il passaggio alla Poule Promozione che ha comunque raggiunto in virtù dei due punti bonus ottenuti e per le concomitanti sconfitte delle dirette avversarie.

Strepitoso il Malpensa nel primo tempo con il capitano Matteo Casnaghi autore di una tripletta e Luca Gagliostro che ha marcato l’altra meta biancoblu. Gianluca Cassia ha centrato le quattro trasformazioni andando all’intervallo sul 28-5 in favore dei gallaratesi.
Nel secondo tempo il Chicken ha messo in atto una rimonta forsennata, ma il Malpensa ha retto grazie alla meta del pilone Simone Giarola e al calcio piazzato centrato da Cassia. La partita terminata sul 36-31 in favore dei gallaratesi che dal 29 gennaio disputeranno la Poule Salvezza. Il Malpensa se la dovrà vedere con: Cadetti del Cus Milano, Delebio, Rho, Lainate e Monza. Retrocederanno in Serie C2 le ultime due classificate.

Malpensa: Mandelli, Panigoni, Marrazza, Airoldi (Diserò), Cassia, Cattaneo, Legnani, Casnaghi (c.), Croce (Colombo), Gagliostro, Albini (Schiutemaker), Bidorini (Formica), Serra (Giarola), Masiero, Altomare. Non Entrati: Pennestrì, Bagatella. Allenatori: Edoardo Pennestrì e Fabio Brega.
Arbitro: Francesca Giuliani.
Note. Cartellini gialli a Cassia e Marrazza (Malpensa).

10a giornata Serie C1 Girone C Poule 1: Varese Cadetti del Cus Milano 65-14, Chicken Rozzano-Malpensa 31-36, Amatori & Union Milano-Delebio 47-0. Classifica Finale Poule 1: VARESE 45, Amatori & Union Milano 40, Chicken Rozzano 20, Delebio 18, Cad. del Cus Milano 14, MALPENSA 6.

Serie C1 Classifica Finale del Girone C Poule2: Cad. del Lyons Piacenza 50, Cernusco 31, Formigine 24, Rho 20, Monza 15, Lainate 10.

di
Pubblicato il 19 gennaio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Rugby Varese - Cadetti Cus Milano 65-14 4 di 21

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.