In Italia Kpmg ha fatto registrare ricavi record per 587 milioni di euro

Nel 2016 oltre 800 giovani neolaureati sono entrati a far parte del network con contratti a tempo indeterminato

kpmg
Camilla Pigni

In Italia, il network Kpmg, che ha una sede con un socio/equity partner di coordinamento anche a Varese (nella foto Ivan Spertini , equity partner di Kpmg) ha chiuso l’anno fiscale con ricavi aggregati pari a 587 milioni di euro, in crescita del 9,3% rispetto al 2015. Più in particolare, con riferimento alle diverse componenti professionali del network, l’audit ha conseguito ricavi per 227 milioni di euro (+14%); l’advisory ha registrato ricavi per 252 milioni di euro (+6,5%); il Tax & Legal ha ottenuto 69 milioni di euro (+ 8%); l’accounting (payroll e assistenza contabile) ricavi per 39 milioni di euro (+3%). Sempre nel corso del 2016 in Italia sono stati nominati 14 nuovi partner, mentre oltre 800 giovani neolaureati sono entrati a far parte del network con contratti a tempo indeterminato.

Per Domenico Fumagalli, senior partner del Network Kpmg in Italia «Oggi la principale sfida per le imprese è quella di prendere decisioni strategiche per il futuro dovendo continuare a gestire l’operatività quotidiana. Stiamo investendo nello sviluppo del nostro portafoglio servizi puntando soprattutto sulla digitalizzazione del business e facendo leva sulla nostra multidisciplinarietà».

«In particolare, il nostro focus è quello di accompagnare i processi di innovazione tecnologica e di crescita dimensionale delle imprese italiane, rafforzando la loro posizione competitiva sui mercati, attraverso strategie di internazionalizzazione e di miglioramento dei processi di governance e di fiscalità. Per quanto riguarda l’audit, stiamo investendo sulle tecnologie di D&A per fornire insight e approfondimenti che consentano di rispondere ai nuovi bisogni informativi degli investitori. In Italia, sono circa 6 mila le imprese pubbliche e private che scelgono il network Kpmg, a conferma della qualità delle nostre persone e dell’eccellenza dei nostri servizi».

Investimenti, alleanze e clienti
Nei prossimi 3 anni, Kpmg prevede investimenti globali per circa 2,5 miliardi di dollari nello sviluppo di nuovi servizi, tecnologie, alleanze e acquisizioni focalizzati in particolare sui seguenti ambiti: D&A, Strategy, Cyber, Digital Labour e Audit. Si tratta dell’investimento più significativo mai realizzato da Kpmg che determinerà una profonda trasformazione nel modello operativo, ampliando in modo significativo il set di competenze, soprattutto tecnologiche. Nel corso del 2016 sono state rafforzate alleanze con alcuni dei principali player del settore tecnologico come IBM, Microsoft e Oracle, estendendo la profondità e l’ampiezza delle competenze per servire clienti su scala globale.

Risorse Umane
Nel corso del 2016 più di 37 mila neolaureati sono entrati a far parte di Kpmg a livello globale. Nel complesso l’organico è cresciuto dell’8,6% fino a raggiungere i 189 mila professionisti, un numero record per la storia del network.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.