Inizia l’indagine regionale sul Molina

Lunedì a Milano prima seduta dell'indagine conoscitiva chiesta dai consiglieri regionali

Molina foto nuove

I dubbi sulla gestione finanziaria della Fondazione Molina di Varese arrivano in Regione. Lunedì si insedia la commissione di controllo del consiglio regionale sul Molina, all’interno della Commissione sanità. Sarà avviata una Indagine conoscitiva sull’ente, con referente Fabio Angelo Fanetti, consigliere regionale del Gruppo Maroni Presidente, nominato dal presidente della commissione sanità, il leghista Fabio Rolfi.

TUTTO QUELLO CHE E’ ACCADUTO AL MOLINA

Il passaggio sarà solo formale, ma già dalla successiva seduta inizieranno la audizioni dei protagonisti, a partire probabilmente dai vertici della Ats, l’ente di controllo che ha compiuto l’indagine amministrativa sugli investimenti passati e che è giunta alla decisione di rimuovere il presidente nominato nel 2015: Christian Campiotti.

Stefano Malerba e Christian Campiotti

(Campiotti, il primo da destra. Al centro Stefano Malerba presidente del consiglio comunale, a sinistra l’ex assessore ai servizi sociali Angelini. Sono tutti esponenti della Lega Civica, partito ritenuto vicino all’emittente Rete 55)

IL MOLINA E’ STATO COMMISSARIATO

Potrebbe essere convocato anche il commissionario nominato dal Governatore Roberto Maroni, Carmine Pallino, che si è insediato dopo la decisione della Ats.
La Regione ha deciso di insistere sul tema e vuole andare ancora più a fondo sulla gestione finanziaria degli ultimi anni della casa di riposo di Varese. Com’è noto, la vicenda nasce da un prestito obbligazionario convertibile che la fondazione ha concesso a una start up di Rete 55, emittente privata di Varese. Secondo la Ats, che ha indagato sul caso, la Fondazione non poteva effettuare prestiti come un normale operatore finanziario di mercato.

Quattro esponenti del cda rimosso hanno presentato un ricorso al tar contro il provvedimento della Ats. Campiotti, Cantoni, Ungaro e Aimetti. L’udienza si terrà il 15 febbraio. Inoltre Campiotti ha presentato una denuncia penale a Varese contro i vertici Ats e anche contro il presidente del consiglio regionale Raffaele Cattaneo perché durante l’audizione in regione sarebbe stato rivelate notizie di un procedimenti amministrativo in corso.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 18 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.