Inizia male l’avventura delle Farfalle in coppa Italia

Inizia male l’avventura in Coppa Italia per la Unendo Yamamay che al Palayamamay perdono per 2-3 contro la Igor Gorgonzola Novara

Uyba - Novara

Inizia male l’avventura in Coppa Italia per Pisani e compagne che al Palayamamay perdono per 2-3 (23-25, 17-25, 25-23, 25-15, 9-15) contro la Igor Gorgonzola Novara.
Stavolta non ci sono punte di diamante in panchina infortunate a giustificare una prestazione davvero troppo altalenante delle biancorosse che gettano al vento l’occasione di riscattare la sconfitta già subita contro la squadra di Fenoglio nell’ultima partita del girone di andata. Le ragazze di Mencarelli buttano via i primi due set, si riscattano nel terzo e nel quarto (complici anche i troppi errori di Novara) e poi si arrendono nel quinto set dove non sono mai incisive.

Galleria fotografica

Uyba - Novara 4 di 8

Top scorer per le padrone di casa è Valentina Diuof con 23 punti (3 ace e 1 muro) seguita da Martinez (17) rientrata dopo aver recuperato dall’infortunio alla spalla e Stufi con 16 punti e un’ottima prestazione a muro (6 muri punto sui 12 della squadra sono suoi). In ricezione grande prova di Ilaria Spirito che gioca dal secondo set e incassa il 90% di ricezioni positive (70% perfette).
Dall’altra parte del campo si fanno vedere Plak (29 punti, 49% positivo, 5 ace) e Barun (27 punti, 2 muri). Prova magistrale anche per Sansonna con il 96% delle ricezioni positive (69% perfette).
Alle bustocche servirà vincere al Pala Igor per proseguire l’avventura in Coppa Italia; appuntamento a domenica 8 alle ore 17.

LA PARTITA

Mencarelli schiera in campo Signorile in regia, Pisani e Stufi al centro, Martinez e Fiorin in attacco, Witkowska libero.
Partita combattuta sin dal primo set, con le sue formazioni che si rincorrono (8-7) e con una UYBA che sembra essere scesa in campo molto determinata e che vola sul 16-12 grazie agli attacchi di una scatenata Brayelin Martinez. Pisani e compagne però non sono capaci di mantenere il vantaggio e si fanno riprendere sul 20 pari per poi andare a -2 (20-22) sotto le bombe di Celeste Plak. Set gettato al vento dalle biancorosse che concedono alle novaresi il 23-25.
Il secondo parziale inizia con lo schieramento in campo di Spirito al posto di Witkowska e le farfalle in svantaggio sulle piemontesi per 1-4. Sul 5-8 Mencarelli mette in campo Berti su Pisani per alzare il muro. Time out per la panchina bustocca sul 5-10 per cercare di dare una scossa alle giocatrici. Al rientro in campo Busto resta fermo a 10 punti mentre Novara sale a quota 16. Un momento di blackout in difesa delle ragazze di Fenoglio riporta Busto in scia (17-19) ma Piccinini e compagne non ci stanno scappano ancora a +4 (17-21) costringendo Mencarelli a fermare il gioco. Plak schiaccia in campo il 17-25.
Il terzo set si apre con il vantaggio per le padrone di casa per 4-2. In campo si combatte e si arriva a metà del set con Pisani e compagne avanti per 15-12. Mencarelli torna a proporre il cambio Pisani-Berti e sul 18-14 è Fenoglio a chiamare il time out. Al rientro in campo le piemontesi tornano a -2 (20-18) e stavolta è la panchina biancorossa a fermare il gioco. Si torna in parità sul 21-21 e l’errore di Piccinini chiude 25-23.
Nel quarto set Busto inizia in battuta e Mencarelli schiera a sorpresa Negretti. Vantaggio per Pisani e compagne che conducono 7-5. In campo la centrale Berti su Negretti. Sul 12-7 Fenoglio ferma tutto e utilizza tutto il tempo a disposizione per parlare alle sue ragazze. Al rientro in campo le farfalle volano a +8 (18-10) mentre le novaresi continuano a sbagliare e il set si chiude con un perentorio 25-15.

TIE BREAK – Mencarelli schiera in campo la stesa formazione di partenza del quarto set. Si parte con il vantaggio delle ragazze di Fenoglio per 3-6 anche se in campo si combatte su ogni pallone e si va al cambio campo sul 5-8. Plak e compagne sembrano essersi risvegliate dal torpore e scappano sul 6-12 costringendo Mencarelli al time out. Chirichella chiude set e partita (9-15).

IL TABELLINO

Unet Yamamay Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Novara 2-3 (23-25, 17-25, 25-23, 25-15, 9-15)
UYBA: Stufi 16, Signorile 2, Cialfi ne, Spirito (L2), Fiorin 9, Witkowska (L), Martinez 17, Sartori ne, Diouf 23, Moneta, Berti 3, Negretti, Pisani 1.
Novara: Alberti, Cambi 3, Plak 29, D’Odorico, Donà 2, Pietersen 1, Bonifacio7, Chirichella 3, Sansonna (L), Piccinini 10, Dijkema, Zannoni ne, Barun 27.
Arbitri: Frapiccini – Turtù
Note. Busto: battute sbagliate 8, ace 3, muri 12. Novara: battute sbagliate 12, ace 7, muri 6. Durata set 35’ 22’ 28’ 20’ 15’. Spettatori: 2.340

Gli altri risultati del turno di andata dei quarti di finale di Coppa Italia:
Liu-Jo Nordmeccanica Modena-Casalmaggiore 3-0 (25-18, 25-22, 25-16), Savino del Bene Scandicci-Foppapedretti Bergamo 3-0 (25-16, 25-22, 26-24), Sudtirol Bolzano-Imoco Volley Conegliano 0-3 (23-25, 22-25, 26-28).

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 05 gennaio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Uyba - Novara 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.