Varese News

Iscrizioni a scuola al via: si parte con la registrazione

Sul portale del Ministero è possibile iniziare la procedura che consentirà l'iscrizione on line a partire dal 16 gennaio e fino al 6 febbraio

portale iscrizioni del Ministero

Dalle 9 di questa mattina, lunedì 9 gennaio, è possibile registrarsi sul sito del Ministero dell’Istruzione per poter presentare la domanda di iscrizione al primo anno di ogni ordine e grado, dalla primaria alla secondaria compresi i corsi di formazione professionale della Lombardia.

Il portale dedicato alle Iscrizioni on line è  facilmente navigabile anche via tablet e smartphone.  Ricordiamo che, per la scuola dell’infanzia, la domanda resta cartacea.

Le iscrizioni on line potranno essere presentate, invece, dalle ore 8.00 del 16 gennaio alle ore 20.00 del 6 febbraio prossimi. In caso di domanda superiore alla possibilità di accoglienza, ogni istituto ha adottato un regolamento che indica i criteri di accoglienza. Tra questi non è mai indicata la velocità di presentazione. 

Come registrarsi
1. Accedere al sito www.iscrizioni.istruzione.it 
2. Compilare la scheda di registrazione indicando un indirizzo mail. A quell’indirizzo verrà inviato un link sul quale bisognerà cliccare per confermare la registrazione.
3. Inserire la password scelta.
4. Verrà inviata dal sistema una seconda mail con il codice utente che consentirà di procedere con l’iscrizione online.

La priorità di registrazione e di iscrizioni non darà diritto di precedenza nel caso di eccesso di domande rispetto all’offerta che fa ogni scuola.

Si ricorda, infine, che ci sono a disposizione strumenti di analisi delle diverse proposte e delle scuole nel portale Scuola in chiaro    (cercalatuascuola.istruzione.it)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.