Iscrizioni a scuola: dal 9 gennaio è possibile registrarsi

Da qualche anno, l'iscrizione alla prima classe di ogni ordine e grado della scuola è solo on line sul sito del Ministero. Per procedere sono richiesti nome utente e password

iscrizioni scuola
sito del ministero istruzione

Ultimi giorni per decidere: da lunedì 9 gennaio si avvierà la macchina delle iscrizioni on line. Stiamo parlando di studenti e genitori chiamati a fare le iscrizioni alle prime classi della scuola, dalla primaria alle superiori.

Dalla prossima settimana, infatti, sarà possibile effettuare la registrazione sul sito del Ministero, primo indispensabile requisito per potersi poi collegare al sito dove fare la scelta della scuola. Si tratta di un sistema ormai consolidato valevole per ogni istituto pubblico ad esclusione della scuola dell’infanzia. Le paritarie possono optare se accedere al servizio ministeriale .

L’iscrizione vera e propria si potrà fare dalle 8 del 16 gennaio e fino alle 20 del 6 febbraio 2017.

Dalle ore 9 del 9 gennaio, invece,  sul sito web www.iscrizioni.istruzione.it (per ora non attivo) si potrà compilare il format richiesto .

Se sarà confermato il procedimento utilizzato nel 2016, i  genitori dovranno:

1. Accedere al sito www.iscrizioni.istruzione.it
2. Compilare la scheda di registrazione indicando un indirizzo mail. A quell’indirizzo verrà inviato un link sul quale bisognerà cliccare per confermare la registrazione.
3. Inserire la password scelta.
4. Il sistema invierà una seconda mail con il codice utente da utilizzare per l’iscrizione vera e propria.

Ricordiamo che il giorno di invio della propria iscrizione online (a partire quindi dal 16 gennaio 2017) non darà precedenza nell’accoglimento della domanda stessa.

Per chi avesse ancora dubbi, qui il calendario degli open day delle superiori, e delle scuole primarie

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 gennaio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.